Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Numerosi gli interventi di soccorso sul litorale jonico.

Le persone, in difficoltà con i loro mezzi e per il mare grosso, sono tratte in salvo e condotte a riva
,
555 0

Sono state tratte in salvo, stamani, 14 persone messe in seria difficoltà o dalle pessime condizioni del mare o da motori in avaria. Le operazioni di soccorso,sono state condotte dalla Capitaneria di Porto di Crotone con l’ausilio della Guardia Costiera.

Attività che va avanti senza soste e che soltanto negli ultimi giorni presenta un bilancio impressionante per soccorsi prestati.

Nella giornata precedente al Ferragosto erano stati soccorsi due natanti (uno in località Capo Colonna del Comune di Crotone con tre persone a bordo ed uno a Strongoli con una persona a bordo) che a causa di avaria ai motori erano rimasti alla deriva al largo.

Un’altra operazione di soccorso ha interessato il litorale di Stalettì (Cz), in localita’ Caminia, quando un acquascooter con tre persone a bordo è stato soccorso dal battello veloce G.C. 278 che ha dapprima proceduto al trasbordo degli occupanti in difficoltà e, successivamente, rimorchiato a riva il mezzo acquatico.

Ben più complessa l’operazione di soccorso scattata nel pomeriggio del Ferragosto quando una piccola imbarcazione a vela di circa 5 metri, nelle acque antistanti alla località Le Cannella, con una sola persona a bordo, ha contattato, tramite il numero blu d’emergenza 1530, la sala operativa della Capitaneria di porto per richiedere soccorso in quanto, a causa delle forti raffiche di vento (tra i 25 ed i 30 nodi) si era rotta una vela (la randa) e si era verificata una contestuale avaria al motore.

Quasi contemporaneamente a Soverato (Cz), un bagnante in difficoltà di rientro a riva a causa delle condizioni meteomarine (Mare 2/3 – Vento Forza 4/5) era stato inizialmente soccorso da un pattino con due persone a bordo, anch’esso andato in difficoltà.

Il battello veloce GC 278 ha soccorso tutte e tre le persone in difficoltà, conducendole in sicurezza a riva.