Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nuove nomine della giunta regionale e la grana Manna

Per il dirigente generale del dipartimento bilancio, sussiste la condizione di incoferibilità. Scaramuzzino da commissario a presidente Fondazione Terina, Nicolai direttore di Arcea
824 1

La Giunta regionale si è riunita  sotto la presidenza del Presidente f.f. Antonella Stasi, con l’assistenza del dirigente generale Francesco Zoccali.

Su proposta della presidenza è stato deliberato di ricorrere avanti alla Corte Costituzionale, per conflitto di attribuzione avverso la deliberazione n.26/2014 con cui la Corte dei Conti – sezione regionale di controllo per la regione Calabria – ha accertato e dichiarato l’irregolare rendicontazione di somme utilizzate dai capigruppo consiliari .
La Giunta ha, poi, nominato Ivano Nasso nuovo presidente della Film commission .

Su proposta dell’assessore alla cultura Mario Caligiuri è stata deliberata l’istituzione di un comitato tecnico-scientifico sulle convenzioni Unesco, per una maggiore sensibilizzazione sull’ importanza del patrimonio culturale, al fine di favorire e sostenere la presentazione di candidature nelle liste dell’Unesco.

Su proposta dell’assessore all’agricoltura Michele Trematerra la giunta ha nominato Pasqualino Scaramuzzino presidente della Fondazione mediterranea “Terina” e Maurizio Nicolai direttore dell’Arcea.

Su proposta dell’assessore al personale Domenico Tallini è stato preso atto della relazione del responsabile della prevenzione della corruzione per il quale sussiste la condizione di inconferibilità per Pietro Manna, attuale Dirigente generale del Dipartimento Bilancio, dell’incarico ricoperto per la durata di otto mesi.

Su proposta dell’assessore all’urbanistica Alfonso Dattolo è stato approvato lo schema di convenzione operativa relativamente all’accordo per lo sviluppo della banda larga ed ultralarga nel territorio regionale, disponendo che il finanziamento per tale accordo ammonta a trentotto milioni di euro.

Su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Gentile è stato deliberato di autorizzare alla sottoscrizione del contratto di concessione della costruzione e gestione del nuovo ospedale di Vibo Valentia il dirigente generale del dipartimento dei LL.PP. ed il dirigente generale dell’azienda sanitaria provinciale di Vibo, previa la costituzione della società di progetto.
La giunta ha anche deliberato di autorizzare alla sottoscrizione del contratto di concessione della costruzione e gestione del nuovo ospedale della Sibaritide, lo stesso dirigente generale dei LL.PP. ed il dirigente generale dell’ASP di Cosenza, previa la costituzione della società di progetto.

fondazione-terina

  • Dott. Bruno Bruno

    ­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­
    Decadenza dei Consiglieri Provinciali uscenti dai Cda delle Partecipate.

    “Come si sa, in base all’art.141 comma5 del Dl 267/2000, i Consiglieri Provinciali
    decaduti a seguito dello scioglimento dei Consigli Provinciali, decadono anche
    da eventuali incarichi loro attribuiti (cda Società Partecipate, Aeroporti e
    quant’altro) restando in carica solo fino alla nomina del successore.

    Purtroppo, per la normativa poco chiara, molti Consiglieri, continuano a svolgere il loro
    mandato nelle partecipate, trascurando il fatto di essere decaduti e creando
    anche delle disparità con i Consiglieri Provinciali appena usciti.

    Sarebbe perciò opportuno che una circolare interpretativa sancisse l’immediata
    cessazione dalla carica, onde evitare che ruoli professionali continuino ad
    essere svolti da politici decaduti dal mandato pubblico.”