Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Omicidio Francesco Pagliuso: due i possibili moventi

,
1.21K 1

CATANZARO – Due possibili moventi hanno mosso la mano degli assassini dell’avvocato Francesco Pagliuso, freddato nel cortile di casa, mentre stava scendendo dall’auto, la sera del 9 agosto 2016.

Due possibili moventi, alternativi (l’uno o l’altro) ma che riconducono entrambi alla pista dell’agguato commesso da gente della malavita organizzata, anche su commissione. La Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, sta lavorando assiduamente e con piglio per assicurare alla Giustizia, i colpevoli dell’efferato crimine. Un omicidio premeditato e preparato nei minimi dettagli. Un omicidio che, però, a distanza di dieci mesi dall’esecuzione, continua a presentare un lato misterioso.

Un lato misterioso percepito anche dagli stessi inquirenti, che, pur se indirizzati su due ipotesi investigative prevalenti, continuano a lavorare a largo raggio, non tralasciando altre direzioni. La procura distrettuale e i carabinieri stanno utilizzando nelle indagini sofisticate attrezzature, al fine di scovare il minimo indizio utile.

C’è fiducia negli uffici della magistratura inquirente e dei militari dell’Arma, che certamente non stanno brancolando nel buio. Il sostituto procuratore Dda, Elio Romano ed il procuratore aggiunto, Giovanni Bombardieri, vengono costantemente aggiornati sui piccoli passi avanti delle indagini, ritenute fino a qualche mese fa, un “rompicapo”.

  • A oggi non è stato Risolto i caso del caro amico Avvocato Pagliuso,,e grave che neanche i Colleghi e l’ordine degli avvocati,non sono Andati avanti su questa Vicenda,non o Parole.