Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Parte ricrii 16, domenica 22 esito del laboratorio “Il corpo delle parole”

A cura della Piccola Compagnia Dammacco
980 0
Parte ricrii 16, domenica 22 esito del laboratorio “Il corpo delle parole”

È partita ufficialmente ieri con una anteprima la sedicesima edizione di Ricrii, rassegna di teatro contemporaneo a cura di Scenari Visibili. Per la 5 giorni di laboratorio condotto dalla Piccola Compagnia Dammacco “Il corpo delle parole, la terra e l’azione” s’è deciso di cambiare location. È infatti per restare coerenti all’essenza e al nome del laboratorio che dal 18 al 22 le ragazze e i ragazzi partecipanti animeranno le sale e gli spazi naturali dell’Agriturismo Trigna di Francesco La Ferla, luogo denso di memoria, a due passi dal mare e vicino l’aeroporto e la stazione di Lamezia Terme. Il gruppo di diverso target d’età fra attori in formazione e aspiranti attori, provenienti da un’ampia geografia della Calabria, aprirà al pubblico i lavori domenica 22 luglio alle 21. Momento preceduto dalla degustazione di vini delle Cantine Zagarella di Reggio Calabria.

La Piccola Compagnia Dammacco, composta da Mariano Dammacco, autore e regista, Serena Balivo, attrice (Premio Ubu 2017), e Stella Monesi, scenografa, realizza spettacoli con drammaturgia originale e centralità dell’attore nel lavoro per la scena: L’ultima notte di Antonio (Premio Il centro del discorso 2010), L’inferno e la fanciulla (Premio Giovani Realtà del Teatro 2011), Esilio (vincitore Last Seen 2016, Premio Museo Cervi, finalista Premio Rete Critica 2016 e Premio Cassino OFF 2017). La compagnia porta avanti il proprio percorso con l’intenzione di perseguire un’idea di teatro etico, un teatro che sia d’arte e d’autore e al tempo stesso sia popolare, ovvero accessibile a tutti per contenuti e linguaggi.