Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Per il decoro urbano siglato protocollo di intesa tra Comune e Prociv. Discordanza sul rimborso spese

746 0

L’Amministrazione Comunale con atto deliberativo n. 441 del 21.10.2008 ha approvato il “disciplinare per l’affidamento di aree verdi” con la finalità di promuovere la partecipazione dal basso alla tutela del territorio, attraverso la concessione ad associazioni di volontariato, cooperative, gruppi di cittadini ecc.di spazi verdi pubblici. La Prociv – Arci ( Associazione Nazionale Volontari per la Protezione Civile) impegnata a livello di volontariato ad effettuare interventi di risanamento del territorio attraverso l’utilizzo intelligente di stranieri affidati dalla Prefettura di Catanzaro alla Cooperativa Sociale “Malgrado Tutto” si è resa disponibile ad avviare un rapporto di collaborazione con il Comune di Lamezia Terme basato esclusivamente sull’utilizzo di personale volontario, associato alla Protezione Civile, per attuare interventi di manutenzione e risanamento del territorio e tutela del
Decoro Urbano quale attività peculiare prevista nello Statuto Prociv- Arci

Si è così stipulato un protocollo di intesa che regola i rapporti tra Comune e Prociv -ARCI e che comporta il rimborso delle spese per garantire la sicurezza dei lavoratori nonché quelle vive di gestione, se dovute, consistenti nell’acquisto di materiali di consumo e attrezzi, nonché per il costo di smaltimento del rifiuto del verde, non superiori ad € 5.000,00. Cifra specificata nella Delibera che, però, non coincide con quella riportata nel protocollo di intesa che, invece, è di € 10.000, 00. La durata del protocollo è di sei mesi

Compiti della Protezione Civile ( Prociv Arci) Associazione nazionale per la Protezione Civile saranno:

  • interventi volontari di manutenzione, cura e gestione di aree verdi pubbliche, cigli stradali,rimozione di rifiuti da pulizia strada e dalle aree interessate da posizionameto cassonetti o da siti che frequentemente risultano occupati da abbandono abusivo di rifiuti.
  • Azioni di sensibilizzazione ed educazione dei cittadini all’uso rispettoso del territorio sia per la tutela e manutenzione del verde che per azioni che promuovono il Decoro Urbano.
  • La pulizia esterna delle caditoie.