Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Per la Cisl i fondi comunitari sono la priorità

547 0

La task-force sui fondi comunitari istituita dalla Commissione Europea, di concerto con il Governo nazionale, per alcune Regioni del Sud, tra cui la Calabria, è una decisione utile se in grado di superare le criticità esistenti.

Ad affermarlo Paolo Tramonti, segretario generale CISL Calabria, secondo il quale “la priorità dell’azione del nuovo Governo regionale dovrà essere quella di procedere ad una fortissima accelerazione della spesa 2007-2013 in modo da scongiurare il rischio di disimpegno automatico delle risorse ancora inutilizzate, pari ad 1 miliardo 135 milioni di euro circa. Allo stesso tempo va ripreso con urgenza il confronto partenariale sulla programmazione 2014-2020 per definire una strategia a livello regionale che superi i problemi registrati nei precedenti cicli di programmazione, tenendo conto che già in questo momento siamo in presenza di ritardi che comporteranno uno slittamento di alcuni mesi sui tempi previsti”

Per la CISL l’efficacia e l’utilizzo delle risorse comunitarie, nel prossimo futuro, non dovrà essere misurata solo su indicatori quantitativi, ma soprattutto sulla capacita di incidere realmente sulle condizioni di vita dei cittadini calabresi, a partire dalla creazione di sviluppo, lavoro e occupazione “su questo terreno la CISL continuerà a battersi nell’interesse esclusivo delle nostre comunità”