Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Terzo Polo rilancia l’idea della metropolitana leggera

494 0
Terzo Polo rilancia l’idea della metropolitana leggera

Pare che oggi ci sia stato un dietrofront della Regione Calabria e quindi delle Ferrovie dello stato e pertanto la tratta Catanzaro Lido, Lamezia Terme non verrà soppressa. Ma se non è oggi può essere domani ed allora il processo di una creazione di area vasta Lamezia Catanzaro, Tirreno Ionio andrebbe a farsi friggere


Cosi Francesco Grandinetti e Mario Benincasa commentano la vicenda sui trasporti locali “Lamezia deve essere collegata con Catanzaro Germaneto e non solo. E’ l’unico modo per dare sviluppo a questa città. Solo sistemi di trasporto veloce (o almeno non lenti e comodi!) riusciranno a non farla emarginare definitivamente. Questo vale anche per Catanzaro lido fino a Soverato”. I due consiglieri del Terzo Polo, inoltre, specificano la loro idea in merito ai trasporti su strada ferrata ” La mia idea è quella di creare un consorzio tra le città interessate con l’ausilio di privati piccoli, medi e grandi al fine di chiedere l’affidamento, anche parzale, in concessione della tratta ferroviaria ed istituire un sistema di metropolitana leggera con treni a frequenza fissa e variabile in funzioni delle stagioni per favorire l’interscambio degli interessi. Con questo sistema Lamezia usufruirebbe del trasporto veloce verso Catanzaro Germaneto (Università, Ospedale, Cittadella regionale, ecc.) e Catanzaro lido il trasporto veloce verso l’aeroporto internazionale la stazione di Lamezia Terme enonsolo (commercio ecc con la fermata intermedia di Nicastro e Sambiase)”

Una idea gia fatta  presente da Grandinetti nella campagna elettorale per le Amministrative 2010, giacchè la metropolitana leggera era un progetto presente nel suo programma elettorale. “Qualcuno dirà che come al solito parliamo di grandi idee irrealizzabili” conclude la nota “ma senza le idee si rimane impantanati nella solita routine e l’economia della nostra città rischierà di avere poche chance per rimettersi in sesto”