Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Polverini, Caruso, Talarico: “Ridata dignità alla città di Lamezia Terme”.

La nota politica è stata sottoscritta da : On.le Renata Polverini -(Vice Presidente Commissione Lavoro della Camera) Carolina Caruso -(Consigliere Comunale di Lamezia Terme) Antonello Talarico (Dirigente Forza Italia)
344 0

Riceviamo e pubblichiamo

Esprimiamo grande soddisfazione per l’accoglimento del ricorso, da parte del Tar del Lazio, avverso lo scioglimento dell’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme eletta democraticamente e mandata a casa frettolosamente per infiltrazioni dubbie su cui, ora, è stata fatta piena luce.

Uno scioglimento arrivato in un momento importante in cui il sindaco Paolo Mascaro, in maniera egregia, operava in direzione del risanamento economico, che avrebbe portato un miglioramento notevole nei settori trainanti della società civile: servizi, attrattive occupazionali e finanziarie.

La Giunta Mascaro aveva anche accelerato i tempi per adottare definitivamente il PSC, strumento indispensabile per agevolare il lavoro delle imprese e contribuire ad incrementare l’offerta di lavoro.

Dopo quasi 18 mesi di Commissariamento, Lamezia potrà finalmente riacquistare la dignità persa nel 2017 a causa di un decreto di scioglimento alquanto superficiale, che ha gettato la città nell’immobilismo più totale.

Una riflessione, a questo punto, è necessaria nei confronti di una normativa che mostra preoccupanti falle e non assegna responsabilità e sanzioni qualora la decisione di scioglimento si dimostri errata.

Paolo Mascaro è tornato ad essere il sindaco di Lamezia Terme e questo non può che fare piacere perché persona seria, capace e perbene, oltre che un professionista di grande spessore.

Siamo certi che si potrà aprire una stagione considerevole, nella quale la salda mano del sindaco saprà intervenire, con il contributo fondamentale, convinto e determinato di Forza Italia, nella ricerca delle soluzioni alle tante problematiche che oggi tarpano le ali della città.