Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Pos obbligatorio: Comune di Cosenza si accorda con Banca Carime per renderlo gratuito

Ottima iniziativa dell'assessore Nicola Mayer
592 0

L’Assessorato alla crescita economica urbana del Comune di Cosenza, guidato da Nicola Mayerà, ha stipulato con Banca Carime un accordo grazie al quale quale sarà offerta la possibilità, a commercianti, artigiani, professionisti ed imprenditori, correntisti dell’istituto di credito e non già titolari di POS, di ricevere gratuitamente per 12 mesi il Point of sale, la macchinetta che abilita ai pagamenti telematici.

L’iniziativa dell’Assessorato alla crescita economica urbana arriva all’indomani della entrata in vigore della nuove disposizioni introdotte con il Decreto Legge n.90 del 2014, che ha stabilito, a partire da lunedì scorso, l’obbligo, a carico di commercianti, artigiani, imprese e studi professionali, di consentire i pagamenti elettronici tramite POS per spese di beni e servizi al di sopra dei 30 euro.

Anche se al momento – ha sottolineato l’Assessore Mayerà – non è prevista alcuna sanzione per chi non si doterà della macchinetta per il pagamento elettronico, con la stipula dell’accordo con Banca Carime, unico istituto di credito ad aver risposto ad una nostra precisa richiesta, intendiamo agevolare le categorie dei commercianti, degli artigiani, dei professionisti e dei titolari di imprese della nostra città che ne facciano richiesta, istituendo il servizio di Pos gratuito per un anno. Sarà questo un modo per rendere meno traumatico l’approccio con la nuova normativa e per far sì che le categorie obbligate dal decreto 90 si abituino ad accettare la nuova modalità di pagamento