Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Presentazione rivista ESPERIDE presso la Biblioteca Comunale di Lamezia Terme

,
798 0

Lunedì 12 dicembre, alle ore 17:00, nell’ambito della programmazione di eventi che si sta svolgendo col “Natale in Biblioteca 2016” presso la Biblioteca Comunale di Lamezia Terme, si terrà la presentazione della rivista scientifica “Esperide, Cultura Artistica in Calabria”, diretta dal Dott. Mario Panarello.

Nata nel 2008, la rivista è un’importante periodico semestrale che si occupa della storia artistica e dell’archeologia riguardanti la Calabria tutta, oltre che di interventi di restauro attuati sui Beni di interesse culturale del territorio regionale, col compito di portarli all’attenzione del pubblico e al fine di favorirne la tutela e promuoverne la fruizione.

 Alla presentazione saranno presenti l’Assessore alla Cultura del Comune di Lamezia Terme, Avv. Graziella Astorino, il direttore della rivista, Dott. Mario Panarello, la Prof.ssa Giovanna De Sensi Sestito (Unical), il Dott. Domenico Pisani, Storico dell’arte, la Dott.ssa in Beni Culturali Teresa Gaetano, il Prof. e restauratore Bruno Bagalà. A moderare sarà lo storico dell’arte Silvio Gatto.
Gli interventi verteranno sul problema e sull’importanza della divulgazione del patrimonio artistico calabrese tramite strumenti come questo, una rivista che vanta illustri collaboratori tra gli studiosi del territorio regionale e che mette in sinergia numerosi esperti del campo.

Essa è uno sforzo di archeologi, storici dell’arte, restauratori, o cultori e appassionati della materia, che vogliono soffermarsi e ragionare su ciò che questa regione possiede “in maniera libera, senza condizionamento alcuno, per tramandarlo a chi vorrà fruirlo nella sua interezza”.

In particolare, di spiccato interesse locale, sarà la presentazione di un articolo di Teresa Gaetano inerente all’affresco lametino della Madonna della Spina, preziosa testimonianza della cultura artistica medievale locale. Sarà introdotto dalla Prof.ssa Giovanna De Sensi Sestito, alla presenza, oltre che dell’autrice del saggio, anche dell’artefice dell’ultimo restauro effettuato sul dipinto, il restauratore Bruno Bagalà.

Questo incontro si prefigge, così, di sollevare uno tra i temi di più grande urgenza per il nostro territorio, la conoscenza e la tutela dei Beni Culturali di Calabria, attraverso mezzi di apprendimento e di divulgazione come la rivista “Esperide”, rivolta a studenti, studiosi e appassionati.

Compito arduo ma necessario e doveroso, quello di strappare all’attuale indifferenza e incuria un patrimonio artistico e archeologico di così grande e ancora inesplorato valore, dalla cui esclusiva conoscenza può scaturire la più piena consapevolezza delle radici storiche della nostra regione oltre che della nostra coscienza identitaria.