Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria De Raho: «Baciamano a Giorgi gesto ignobile»

,
298 0

I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato il latitante di ‘ndrangheta Giuseppe Giorgi, di 56 anni, detto “u capra”, ritenuto elemento di vertice della cosca Romeo alias “Staccu”. Il latitante è stato bloccato a San Luca, nella sua abitazione.

Alcune persone al suo passaggio in manette lo hanno omaggiato con dei baciamano – IL VIDEO DEL TG1.

La scena del baciamano fatto da un vicino al boss Giuseppe Giorgi dopo la cattura è “ignobile, ma non è certo né condivisione né tantomeno segno di debolezza dello Stato che anzi, in questa occasione, ha dato una straordinaria dimostrazione di forza“.
Lo ha detto all’ANSA il procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Federico Cafiero de Raho.
“I carabinieri che si abbracciano felici come bambini dopo l’arresto – ha aggiunto – sono la parte più bella di uno Stato efficiente in grado di catturare un latitante”.