Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia : avanti tutta con il massimo impegno-

112 0
Progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia : avanti tutta con il massimo impegno-

Riceviamo e pubblichiamo-

Da cittadino lametino sono molto contento ed orgoglioso che a seguito della importante iniziativa svoltasi sulla tematica Progetto Waterfront e Porto Turistico Lamezia nei giorni scorsi alla Cittadella Regionale si è ritornato a parlare di Lamezia Terme in maniera positiva e propositiva.

In questi giorni, visto l’importante eco mediatico avuto sulla stampa ed in tv dalla presentazione del Protocollo d’intesa propedeutico ad uno specifico Accordo di Programma, Lamezia Terme e lo sviluppo dell’Area industriale promosso dalla Lameziaeuropa spa di cui il Comune di Lamezia è il principale azionista, diventano un punto di riferimento ed un esempio di buona prassi e capacità di programmazione a livello regionale.

Ringrazio per quanto fatto e per quanto comunicato a tutta la Calabria il Presidente della Regione Mario Oliverio e l’assessore Franco Rossi che hanno assunto il ruolo di cabina di regia per portare avanti e coordinare in maniera concreta e condivisa questa visione di sviluppo per il futuro di Lamezia e di tutto il territorio lametino.

La Regione Calabria ritiene il Progetto Waterfront ed il Porto Turistico Lamezia, promosso dalla società Lameziaeuropa spa, strategico per lo sviluppo dell’intero territorio calabrese ed assume una valenza pubblica turistica, economica ed occupazionale, nonché infrastrutturale rilevante. Ciò in considerazione della rilevanza complessiva dell’intervento, delle sue auspicabili ricadute sul sistema infrastrutturale regionale, sull’occupazione diretta ed indotta, sul sistema produttivo e delle Università Calabresi e sulla attrattività e fruibilità turistica dell’intero territorio regionale.

In particolare, una infrastruttura portuale con le caratteristiche previste dal progetto, in stretta connessione con l’aeroporto di Lamezia Terme, consentirà di realizzare un nodo intermodale di valenza internazionale e di collocare la Calabria in una nuova dimensione da protagonista nel Mediterraneo.

Ringrazio inoltre il Presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo che in questi mesi è particolarmente vicino alla città di Lamezia Terme su tematiche importanti come questa ed altre (strutture teatrali, stadio Carlei, Sistema dei rifiuti, ecc.) che condivide il percorso istituzionale intrapreso e lo segue da protagonista a differenza dei Commissari assenti anche in questa circostanza ed incapaci di condividere percorsi comuni insieme alle altre istituzioni.

Condivido in pieno il lavoro che si sta portando avanti in maniera unitaria che sono convinto potrà portare, dopo 50 anni di attese, alla realizzazione di un porto turistico a Lamezia Terme di rilevanza sovra regionale.

Lasciamo stare le chiacchiere, le beghe di carattere politico e partitico, le logiche di schieramento e di posizionamento personale in vista dei prossimi appuntamenti regionali e comunali ed impegniamoci tutti a favorire percorsi virtuosi e di buona politica finalizzati a raggiungere questo importante obiettivo che permetterà alla nostra città di giocare il ruolo che merita ai fini dell’intero sviluppo regionale.

Io lo farò insieme alla Regione Calabria, alla Provincia di Catanzaro, a Lameziaeuropa, al Corap, Anas, Fondazione Terina, agli investitori internazionali ed assumo l’impegno fin d’ora che se avrò la possibilità e l’onore di ritornare ad indossare la fascia tricolore di Sindaco di Lamezia Terme per volontà popolare e democratica dei miei concittadini il primo atto che firmerò riguarderà il Progetto Waterfront ed il Porto Turistico.

Ciò anche in considerazione degli impegni ed atti già da me assunti in qualità di Sindaco che di seguito riporto in maniera sintetica:

29 Novembre 2016: sottoscritto accordo per la realizzazione dello studio di pre-fattibilità tecnica ed economica per il porto turistico Marina di Lamezia.

Alla presenza del Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, il Presidente della Lameziaeuropa spa Carmelo Salvino ha sottoscritto con i responsabili della società Lodestar del gruppo FG Tecnopolo Alliance l’accordo per la realizzazione dello studio di pre–fattibilità tecnica ed economica per il porto turistico localizzato dell’area ex Sir di Lamezia Terme, primo step fondamentale per lo sviluppo complessivo del Progetto Waterfront e Porto Turistico in stretta connessione funzionale con l’aeroporto internazionale di Lamezia su cui Lameziaeuropa è impegnata da diversi anni anche attraverso la ricerca di investitori nazionali ed internazionali.

“La realizzazione dello studio di fattibilità tecnica e finanziaria per il Porto Turistico – hanno detto il Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro ed il Presidente di Lameziaeuropa Carmelo Salvino – rappresenta un ulteriore concreto strumento molto importante, dopo l’inserimento dei giorni scorsi del territorio Lametino tra quelli individuati dalla Regione Calabria tra le aree di crisi non complessa su cui poter attivare la finanza dedicata prevista dalla legge 181/89, per il rilancio produttivo dell’area industriale di Lamezia quale Polo di attrazione e sviluppo per l’intera Calabria”.

Nota prot. 17997 del 14 marzo 2019 destinata al Commissario Corap Carmelo Salvino ed al Presidente Lameziaeuropa Leopoldo Chieffallo riguardante la Convocazione Conferenza dei Servizi Preliminare ai sensi del comma 3 art. 14 del Dlgs n° 127 del 2016 sulla base dello Studio di Prefattibilità (Studio di fattibilità tecnico-economico) per lo sviluppo dell’area industriale ex Sir di Lamezia Terme, oggi area produttiva Papa Benedetto XVI, riguardante il

Progetto Waterfront ed il Porto Turistico Lamezia realizzato dalla Lodestar Partners srl per conto della società Lameziaeuropa spa.

Il Comune di Lamezia Terme ha inserito fra le sue attività programmatiche prioritarie, ai fini del proprio sviluppo economico ed urbanistico, la realizzazione del Porto Turistico all’interno dell’area industriale ex Sir.

Ciò nell’ambito del più generale Progetto Waterfront promosso da Lameziaeuropa spa in piena condivisione con il Comune di Lamezia Terme e sulla base dello studio di prefattibilità tecnica e sostenibilità ambientale e finanziaria in oggetto.

A tal fine ho preso atto molto positivamente dell’interlocuzione portata avanti sul progetto anche con i vari Dipartimenti Regionali e della convocazione in data 26 febbraio 2019 della Conferenza di Servizi Preliminare finalizzata in questa fase a raccogliere pareri ed osservazioni da parte dei vari Enti competenti molto utili per affrontare le successive fasi di sviluppo del progetto.