Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

“Provo a raggiungerti”: Lia Pallone poetessa e testimonial nel complesso mondo delle diversità.

,
1.01K 0

Per capire la “diversità” in tutta la sua drammaticità e complessità occorre profondere amore, solo amore, tanto amore.

Praticamente su questo “fil rouge” si innescano le cinque storie vissute dal vivo e descritte da Lia Pallone, psicologa consulente e psicoterapeuta, autrice del suo secondo libro dal titolo “Provo a raggiungerti” per la Collana “La vita narrata”, presentato ad un vasto uditorio che – come oramai per consolidata prassi- ha occupato tutti gli spazi della “Libreria Tavella”, con la presentazione ed il commento critico di Daniela Rabia, nelle molteplici vesti professionali di avvocato, giornalista critico letteraria.

Cinque racconti, dunque, per cinque vite attraversate dalla diversità, raccolte nel di dentro della sua complessa e particolare professione, proprio come il voler riportare quello che “accade in un setting terapeutico”, conglobando di fatto le sofferenze di molte persone; un raccontare, quindi, le emozioni che sono passate attraverso il filo della relazione duale.

Secondo la Rabia, tali situazioni di fatto richiedono un deciso cambiamento prospettico nei confronti dell’altro, come finemente raccontato dalla Pallone attraverso un suo stile tutto particolare che “fende la coscienza e l’anima, avvicinando di fatto la terapia alla scrittura”.

Lia Pallone, nella sua professione di tutti i giorni e nel suo libro “Provo a raggiungerti”, sviluppa il concetto secondo cui è necessario abbattere ogni barriera di fronte a questi casi particolari, invitando il lettore- quasi come lo volesse prendere lei stessa per mano- ad essere testimone di questo spaccato di mondo triste, proprio come testimoniato dalla sua personale esperienza, dedicando la sua vita e la sua professione come “risorsa nel mondo e per il mondo”.

(ci.gi)