Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Reggina calcio deferita

Pesanti i capi di accusa
607 0

Delicato momento quello che ha iniziato ad attraversare la Reggina calcio a seguito del doppio deferimento alla Commissione Disciplinare nazionale, decretato dal Procuratore Federale su segnalazione da parte della Covisoc, che ha chiamato in causa il legale rappresentante pro tempore della società, Giuseppe Ranieri.

La Società calabrese è stata chiamata in causa “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento dei contributi Inps relativi agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di gennaio e febbraio 2014, nonché l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di novembre e dicembre 2013 e di gennaio e febbraio 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale”, e “per non aver documentato agli Organi Federali competenti l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di novembre e dicembre 2013 e di gennaio e febbraio 2014, nei termini stabiliti dalla normativa federale”.

Quelli esposti sono inadempienze molto rischiose, anche perché sono operazioni ripetute nel tempo e che,  messe nel già bollente calderone alimentato dal pessimo andamento della squadra nello scorso campionato di serie B, potrebbero mettere in ginocchio una Società che è stata comunque il fiore all’occhiello del calcio calabrese.