Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

“Reggio chiama Rio – Fatti di musica Brasil”

Presentato il grande festival internazionale di alziamo il sipario e fatti di musica-
392 0
“Reggio chiama Rio – Fatti di musica Brasil”

Presentato ieri mattina alla stampa “Reggio chiama Rio – Fatti di Musica Brasil”, il Festival dedicato a “Musica e Cultura Internazionale” nato dalla collaborazione tra “Fatti di Musica”, il festival  del miglior live nazionale e internazionale diretto e organizzato da Ruggero Pegna,

giunto alla trentunesima edizione,  e l’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria, con la sua kermesse di eventi culturali e musicali “Alziamo il Sipario”, alla sua terza edizione. Entrambi i progetti sono in concorso al bando della Regione Calabria per la promozione culturale, nella sezione dedicata ai grandi Festival Internazionali.

A presentare il Festival, nella sala conferenze della Pinacoteca Civica, il Consigliere delegato ai Grandi Eventi Nicola Paris, il Consigliere delegato al Turismo Giovanni Latella, il delegato alla cultura Franco Arcidiaco, il Dirigente del Settore Cultura Umberto Giordano, il promoter Ruggero Pegna e il Direttore artistico di “Alziamo il sipario” Domenico Gatto.

Come si intuisce dal titolo, “Reggio chiama Rio” vuole realizzare  un ambizioso gemellaggio per la promozione internazionale di Reggio e della Calabria, attraverso  la musica, la cultura e, certo non ultima, la natura di due luoghi del mondo dalle bellezze paesaggistiche mozzafiato. Due realtà distanti, ma accomunate dalla contagiosa voglia di allegria, ben espressa dai colori della natura immersa nel mare e dalla vitalità di storia, tipicità e tradizioni.

La spettacolare Arena dello Stretto di Reggio, vero palcoscenico al centro del Mediterraneo incastonato nel lungomare Falcomatà, il dannunziano chilometro più bello d’Italia, per l’estate 2017 si vestirà di verde-oro, i colori del Brasile. A fare da sfondo, una skyline unica al mondo con le luci della costa siciliana e dei battelli, la sagoma dell’Etna e il mare in cui sono immerse sia Reggio che Rio.

Suoni, colori, atmosfere, magie, in un nuovo binomio che vuole proiettare Reggio e la Calabria in una meritata dimensione turistica internazionale, ben rappresentata dal valore mondiale del suo patrimonio artistico-culturale, a cominciare dai Bronzi e dalla storia millenaria esposta al museo reggino, dalle sue meravigliose bellezze naturali, attraverso il gemellaggio con una delle Città più belle del mondo, la sua cultura e la sua musica, riconosciuta Patrimonio immateriale dell’Umanità.

Il Lungomare Falcomatà, con i suoi lidi, i suoi alberi monumento, le creazioni artistiche, la sua splendida Arena, è pronto a trasformarsi nella Copacabana italiana. Ricco il programma all’Arena, con inizio ogni sera alle 21.30 e tutto ad ingresso libero.