Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Regione Calabria: la quarta Commissione consiliare approva varie tematiche

Il commento del consigliere Domenico Bevacqua che ha presieduto la Commissione
382 0
Regione Calabria: la quarta Commissione consiliare approva varie tematiche

La quarta Commissione consiliare, ’Assetto e utilizzazione del territorio, protezione dell’ambiente’, presieduta dal consigliere Domenico Bevacqua, ha approvato nel corso della seduta di ieri una proposta di Provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale con cui si integra la legge regionale n. 11/2003 in materia di bonifica e tutela del territorio rurale di competenza dei Consorzi di Bonifica.

Inoltre, la Commissione ha audito il sindaco di Rende, Marcello Manna ed i rappresentanti dell’Arpacal e dell’Asp di Cosenza relativamente alla bonifica e messa in sicurezza dell’area industriale ex Legnochimica di Rende.

Nel corso dei lavori, ancora, la Commissione ha incardinato l’esame di due testi di legge, primi firmatari i consiglieri Battaglia e Orsomarso per disciplinare l’assegnazione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica. Sul tema sono stati auditi i rappresentanti regionali del Sunia e dell’Ania.

“Oggi – ha commentato il presidente Bevacqua a conclusione dei lavori – con l’approvazione del Provvedimento amministrativo di iniziativa della Giunta regionale, si è completato l’iter legislativo che consente ai Consorzi di Bonifica di redigere i così detti ‘Piani di Classifica’. Contemporaneamente, proprio per un’esigenza di attualizzare la materia, è stata depositata presso gli Uffici della Commissione una Proposta di legge, la n. 45, con cui si interviene  per identificare i criteri di ripartizione dei contributi e relativi benefici per i singoli immobili, che sarà presto esaminata dalla Commissione, tenuto conto dei suggerimenti che arriveranno da parte dei comuni e dalle associazioni del settore presente sul territorio. La seduta – continua – il presidente Bevacqua – ha affrontato le problematiche relative al piano di bonifica dell’ex Legnochimica di Rende. Abbiamo audito il sindaco Manna, ed i rappresentanti di Arpacal ed Asp, ai quali è stato reso noto il mio impegno e quello della Commissione, in attesa della definizione del nuovo piano di bonifica del sito ed in presenza di concreti rischi per la salute dei cittadini, di una sollecitazione per la Giunta regionale e con un incontro con l’Assessore all’Ambiente, ai fini di un urgente aggiornamento delle linee guida relative ai piani di bonifica dei siti inquinati ed inquinanti, sottolineando però la necessità che gli enti territorialmente competenti si attivino con maggiore determinazione per superare gli ostacoli derivanti dalla deficitaria coordinazione che talvolta pare sconfinare nel mancato riconoscimento delle specifiche competenze.

La Commissione – prosegue Domenico Bevacqua – ha avviato l’esame di due Progetti di legge, primi firmatari i colleghi Battaglia ed Orsomarso, sull’edilizia pubblica, sociale e popolare.  E’ emersa la necessità di giungere ad un testo coordinato e possibilmente condiviso che rivisiti il sistema di riscossione dei canoni e di alienazione degli immobili, con particolare attenzione al recupero dei fabbricati presenti nei centri storici.