Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Reperti archeologici risalenti ad epoca romana venuti alla luce a Lattarico, nel cosentino

Si tratta di resti di costruzioni di epoca romana, mura antiche, pavimentazioni, un ponte, una fontana e molti altri reperti
905 0

Quasi con matematica e puntuale successione di tempo, la Calabria “sommersa” sta man mano restituendo all’uomo ed alla società di oggi ciò che costituiva l’impianto della sua stessa conformazione sociale.

In una siffatta e chiara evidenza, è da ritenere di fondamentale importanza e significato il ritrovamento avvenuto nel territorio del Comune di Lattarico, nel cosentino, di resti di costruzioni di epoca romana, mura antiche, pavimentazioni, un ponte, una fontana e molti altri reperti.

Tale ritrovamento è destinato a suscitare interesse ed entusiasmo, tra gli studiosi e tra gli stessi turisti che vorranno recarsi sul posto per prendere maggiore visione di come si svolgeva la vita nei secoli avanti Cristo.

La notizia non è stata data, da come sarebbe stato logico, dagli organi preposti, quanto dal consigliere regionale del Pd, Carlo Guccione, secondo cui tutto ciò che è stato ritrovato costituisce “un patrimonio storico che in questo momento è ancora in gran parte da scoprire e valorizzare: i resti del ponte sono ricoperti da una fitta vegetazione”.