Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Riciclo intelligente e remunerativo intasa il supermercato

Fila alla macchinetta per introdurre bottiglie e materiale plastico per avere in cambio valore economico
,
2.82K 9

Da alcune settimane sono state installate, presso una catena di supermercati nazionali operanti nella città di Lamezia, delle macchine per il riciclo intelligente delle bottiglie e dei contenitori di detersivi in materiale plastico e delle lattine. Esistono in diverse zone della regione e ci auguriamo si diffondano. All’inizio l’indifferenza e la diffidenza tipica calabrese ha preso il sopravvento, adesso, sarà il rientro dalle ferie, molti clienti li prendono quasi d’assalto e si forma la fila per depositare i pezzi che durante la settimana sono stati accumulati a casa. Niente di nuovo è la scoperta dell’acqua calda. Il cliente che si accinge ad effettuare la spesa settimanale o giornaliera, non disdegna a perdere anche più di qualche minuto per monetizzare il valore delle bottiglie da riciclare. Quindi vedi come entrano al supermercato, con due tre buste piene di materiale da riciclo, ben schiacciato per non fare volume. Ordinatamente, sembrano nordici inseriscono prima la

bottiglia nella bocca predisposta e poi il tappo in quella propria. Intanto il numeratore conta e alla fine la pazienza e il riciclo intelligente viene premiato con uno scontrino che ha valore e può essere speso immediatamente al supermercato. Sarà, anzi è una forma per fidelizzare il cliente, tanto poi i soldi che il cliente recupera vengono aggiunti su qualche prodotto. Intanto il cittadino riesce ad avere indietro qualcosa di quello che ha riciclato e lo usa in termini di valore. Non deve solo riciclare per il bene della multiservizi comunale di appartenenza, che come sapete monetizza bene. Ovviamente si lavora solo su grossi volumi. Però oggi il comune cittadino o la massaia che fa la spesa recupera trenta centesimi, domani cinquanta, a fine mese sono soldi risparmiati e con la crisi che attraversiamo, tutto è utile. Questa mattina in uno dei punti di raccolta intasato come non mai la macchinetta ogni tanto dava i numeri, può succedere e la fila si è formata più volte. A volta c’era più gente alla macchinetta del riciclo che in qualche cassa. Si vede che il Riciclaremacchina3sistema d’importazione comincia a funzionare. Ci auguriamo che si perfezioni e sopratutto che aumenti il valore da restituire alle persone che pazientemente raccolgono la plastica e la introducono negli appositi bocchettoni. Un centesimo a pezzo compreso del tappo forse è poco. Il gestore ovviamente ribadisce di perderci nel tenere questo macchinario che ha un costo elevato, per cui per ora non possono fare altro.

Intanto attrezziamoci per il riciclo immediatamente ricompensato. Piuttosto che riciclare solo come dobbiamo comunque continuare a fare ed avere in cambio le bollette sempre in aumento. Dovrebbe anche nelle bollette dei servizi esserci una forma di premialità che incentiva la persona. Differenziarci è difficile. Ma possibile.

  • peppy

    Dove si trovano questi supermercati? tirate il sasso e poi levate la mano ihihih

  • cic con

    il giusto prezzo dovrebbe corrispondere almeno a quello derivante dal valore della materia prima ed dal risparmio ottenuto con il conferimento volontario

  • Mirella

    Bella iniziativa, peccato per il tono antipatico e leggermente razzista dell’articolo.

    • Salvatore Cittadino

      non vedo il tono razzista!

  • ma dove???????

  • Concordo in pieno con Misa qui in Costa Rica la cervecería ti da circa 1 dollaro a kg di latina che restituisci

  • e che volevi 10 euro a bottiglia? Invece di stare sempre a criticare perché non riflettete lamentini del cazzo e pensate che in germania questa cosa c’è da secoli? Vi lamentate tanto dell’emergenza rifiuti e poi non appena fanno qualcosa di buono criticate? Bah!

  • Per me grossa presa per i fondelli 1 centesimo a bottiglia!

  • Finalmente!