Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Ricordando Peter Kolosimo e l’archeologia del futuro

Domani convegno a Girifalco. Interverranno il giornalista Giacobbo ed il fratello Alfredo che vive a Lamezia
1.01K 0

Organizzato dall’assessorato regionale alla cultura, si svolgerà domani,15 novembre, alle ore 10, nella sede del Comune di Girifalco, il convegno sul tema “L’archeologia del futuro. 30 anni dalla morte di Peter Kolosimo”.

L’assessore Caligiuri interverrà dopo la relazione del vice presidente dell’Archeoclub di Girifalco Barbara Truglia.I lavori saranno introdotti dal sindaco Mario De Onofrio e coordinati dall’assessore comunale alla cultura Ines Caliò. Concluderà via skype il vice direttore di Rai Due e conduttore di “Voyager” Roberto Giacobbo. Alla manifestazione di domani è stato invitato anche il fratello dello scrittore, Alfredo, che vive a Lamezia Terme.

Ricordare, a 30 anni dalla morte Peter Kolosimo, che era di origini calabresi – ha detto l’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri – significa attualizzare un Peter_Kolosimogrande divulgatore scientifico, che ha promosso la curiosità della storia e la scoperta del sapere. Non a caso, il convegno è stato promosso insieme all’Amministrazione comunale di Girifalco, nel cui territorio sono stati rinvenuti reperti archeologici che richiamerebbero la presenza di remote civiltà. Proprio di Girifalco si è interessato Roberto Giacobbo nel suo libro ‘Da dove veniamo. La storia che ci manca’, nel quale ha descritto pietre megalitiche, parlato della leggenda dei 110 re e illustrato gli oggetti suggestivi della collezione ‘Tolone. Peter Kolosimo – ha ricordato inoltre Caligiuri – è stato uno degli scrittori più popolari degli anni Settanta e le sue opere sono diffuse in 60 Paesi.