Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Rifunzionalizzare alcuni spazi dell’area pubblica di piazzetta Belvedere, a Lamezia Terme

E’ la proposta di Felicia Villella, dirigente dell’UDC di Lamezia
402 0

Nei giorni scorsi a seguito delle numerose richieste dei residenti della zona mi sono recata in Piazzetta Belvedere ubicata nella zona storica della città.

L’area si presentava in un assurdo e totale stato di abbandono, piena di rovi sterpaglie, con i bagni assolutamente inagibili, in parte transennata per dei crolli di due abitazioni ridotte oramai a ruderi. Nondimeno, un’altra area pubblica annessa con tettoia, durante la notte si è nel tempo trasformata in un rifugio per persone ubriache e per tossicodipendenti.

Stante i cittadini questa situazione di insalubrità e pericolo generale si procrastinava da diversi anni e le loro continue e numerose lamentele a nulla erano valse.

Si tratta di un’area, a ridotto della scuola ivi esistente, fondamentale per una opportuna interazione sociale dei residenti e per un sano passatempo e benessere psico-fisico dei abitanti, degli anziani e dei bambini del posto.

Devo rilevare che, quasi nell’immediatezza della mia denuncia, l’area è stata immediatamente ripulita, grazie all’intervento dell’assessore al ramo ed all’interessamento della 5^ Commissione Consiliare.

Oggi l’area ha assunto un aspetto più decoroso, anche se altri problemi sicuramenti seri rimangono.

Ciò che mi preme chiedere è la rifunzionalizzazione dell’area. In primis, intervenendo per eliminare la situazione di pericolo, che perdura da tantissimo tempo, in merito alle abitazioni pericolanti e semidistrutte. Ciò per far sì che il grande spazio attiguo torni nella fruibilità della ragazzi e della collettività tutta.

Si potrebbe, quindi, affidare la custodia dell’area ad un comitato di cittadini e volontari che risiedono nella zona. A tal fine ritengo, nondimeno, pertanto lo spazio libero coperto dal tetto in legno – oggi nascondiglio di persone poco raccomandabili – possa essere adibito a stanza utilizzabile dagli anziani e dalle famiglie per il loro tempo libero e dai volontari quale riparo per le loro attrezzature.

Gli stessi bagni pubblici, incustoditi e divenuti latrine impraticabili, dati in custodia potrebbero tornare utilizzabili appieno.

I giochi per bambini, con qualche piccola accortezza, tornerebbero pienamente fruibili.

Piccoli idee e pochi costi, per far sì che una zona storica quale quella Belvedere torni ad essere davvero attrattiva per i suoi residenti e per i tanti ragazzi e bambini costretti a rimanere in casa, anziché stare all’aperto.

Rilevo con piacere che la 5^ Commissione Consiliare, nella sua interezza, ha preso subito a cuore e di petto la situazione, anche attraverso un sopralluogo sulla zona, con l’ausilio dei tecnici comunali e di personale della Polizia Locale. Il primo intervento di radicale pulizia della zona effettuato va nella giusta direzione, so che tutti assieme sapremo ridare decoro e fruibilità ad una zona per tanto tempo abbandonata.

Felicia Villella –Dirigente Udc Lamezia Terme