Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

RnS CALABRIA . Gli organismi istituzionali regionali e diocesani rinnovati secondo i nuovi percorsi indicati dalla recente Assemblea Nazionale-

594 0
RnS CALABRIA . Gli organismi istituzionali regionali e diocesani rinnovati secondo i nuovi percorsi indicati dalla recente Assemblea Nazionale-

Tempo opportuno, questo, per i rinnovi all’interno del Coordinamento regionale calabrese del Rinnovamento nello Spirito Santo, unitamente ai nuovi pastorali parrocchiali di servizio, indicati secondo il nuovo Statuto approvato dalla CEI ed al Regolamento applicativo approvato dal Consiglio nazionale.

“ Un passaggio di consegne”, evidenziato solo poche settimane fa dal Presidente nazionale, Salvatore Martinez, “ avvenuto secondo un dialogo fecondo, rispettoso e amicale con l’Ufficio della CEI e la Commissione per il laicato, dopo due anni di intenso lavoro dello stesso Consiglio nazionale che sempre elabora le modifiche statutarie, a seguito iu una ricognizione delle prassi nella vita del Rinnovamento”.

Traendo spunti ed indicazioni da alcune fonti evangeliche e, in primis, dal Libro degli Atti che meglio esprimine le peculiarità di una vita tipicamente comunitaria, la responsabile nazionale dell’Area sociale e missionaria del Rinnovamento, Marcella Reni , ha tracciato quelle che sono in effetti le linee – guida da applicare fermamente  al cammino che gioiosamente e responsabilmente è stato da tutti assunto nel corso della convocazione dell’Assemblea Elettiva della Regione Calabria.

Due sono i criteri da adottare : uno, spirituale (“ erano pieni di Spirito”)= e l’altro umano, antropologico ( pieni di sapienza, intelligenti, che siano in comunione). Quindi, ha proseguito la delegata nazionale Marcella Reni,  bisogna scegliere “ uomini di buona reputazione, per l’applicazione di un discernimento evidenziato negli Atti degli Apostoli : essere protesi verso una vita che diventi sempre più conforme al Vangelo.
 “ Uomini maturi”, ha insistito ancora Marcella Reni, pieni di sapienza, di saggezza, capaci di accogliere, di ascoltare, di riunire; capaci di dirimere le controversie. Questo è il discernimento”, ha concluso, “ di una Comunità matura, responsabile, aperta al perdono ed al servizio: “ chi vuole essere il primo, si faccia ultimo, si faccia servo. Una Comunità aperta soprattutto alla formazione dei formatori: “ non può esserci un Coordinatore diocesano o un “pastorale” di servizio che non sappia essere aperto ed esigente alla formazione.

Ma attenzione a quel che la Reni ha individuato come “ il discernimento inquinato; inquinato dalla mentalità umana, fomentata dal primeggiare, dal potere, dall’occupare il primo posto. Guai a noi”, ha per questo evidenziato, “ se dovessimo cadere in questa forma strisciante di tentazione, in quanto sarà un discernimento inquinato dal senso del potere. Io ringrazio tutti coloro che, pur segnalati, “ hanno detto NO  a questa forma di tentazione”.

Passando poi a quel che è stato il momento pratico delle previste elezioni per le nuove cariche all’interno dei livelli regionale e diocesano dl Rinnovamento nello Spirito, l’assemblea dei votanti (ben 99, mentre i partecipanti all’Assemblea hanno sfiorato il numero delle 180 presenze), si sono avuti questi dati , tenendo presente che per il Livello  Regionale le elezioni si sono svolte tra i due candidati: Antonio Arcella e la coordinatrice regionale uscente, Giuliana Sessa, che al termine dello spoglio è stata riconfermata dal popolo, nell’incarico di  Coordinatrice Regionale.


 I COORDINATORI DIOCESANI :

  1. CROTONE           Antonio SCALISE
  2. COSENZA            Giuseppe Coscarelli e Rosa Loria
  3. CASSANO ALLO JONIO     Nella D’URSO
  4. LOCRI Raffaela MULLACE
  5. VIBO –MILETO Iolanda INCAPRERA
  6. CATANZARO Stefania RHODIO
  7. LAMEZIA TERME Rosa MAZZA
  8. ROSSANO-CARIATI Angelina CATALDO
  9. SAN MARCO ARGENTANO – Maria Assunta MALVAROSA
  • OPPIDO – PALMI Tina FAZZARI
  • REGGIO CALABRIA Carmin GUARNACCIA

I COMITATI DIOCESANI DI SERVIZIO, PRESENTI SOLO IN CINQUE DIOCESI, SONO COSI’ COMPOSTI:

  1. CROTONE -Marco Adamo e Pasquale Macrì
  2. COSENZA Giuseppe Coscarelli e Rosa Loria-
  3. CATANZARO Maria Teresa Barbaro e Giulia Ariosto
  4. SAN MARCO ARGENTANO – Stefania Biancamaro  e Antonello Lucchesi
  5. OPPIDO – PALMI Bartolomeo Mercuri e Giuseppe La Rosa