Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il ruolo di Sorical nella nuova organizzazione del servizio idrico integrato delle acque

228 0

I Segretari Regionali ed i Responsabili del Comparto Acqua UILTEC si sono incontrati in Catanzaro il 1° giugno scorso per una disanima delle questioni, alla luce della recente legge regionale sul Ciclo Integrato della Acque.

Alla riunione ha partecipato anche il Segretario Generale della UIL Calabria Santo Biondo, il cui sostegno all’azione della UILTEC, oltre ad essere sempre più consolidato, consentirà una visione a 360° sugli sviluppi che si andranno a definire nell’immediato futuro.
Nel corso della riunione sono stati affrontati diversi argomenti, comunque riconducibili a due grandi tematiche: quelle relative all’organizzazione interna della Sorical, e quelle inerenti al ruolo che la medesima società andrà a rivestire all’interno della riorganizzazione del ciclo idrico integrato in Calabria.
Le due tematiche non possono essere disconnesse tra di loro e pertanto, proseguendo dal recente percorso di assemblee in Sorical, ribadiamo la necessità di confrontarci con l’azienda al fine di dare il nostro concreto contributo con proposte che tengano conto anche dello scenario futuro del servizio idrico.
Con l’Azienda intendiamo affrontare e risolvere anche le diverse problematiche, alcune risolvibili in tempi rapidi, scaturite dal nostro giro di assemblee.
Secondo l’impostazione che ci siamo dati, il nostro contributo mira all’incremento di efficienza nei processi lavorativi, attraverso politiche di sviluppo societario, che puntino non solo al miglioramento della qualità della vita lavorativa ma anche all’innovazione tecnica e tecnologica ed a un utilizzo più efficiente delle risorse.
Proseguiamo per la nostra strada, grazie anche al notevole contributo ed interesse che i lavoratori ci hanno dimostrato, convinti che Sorical ed i suoi lavoratori ad ogni livello sapranno portare la loro esperienza e le loro conoscenze nella nuova organizzazione che sta per formarsi, qualunque essa sia.
Per quanto ci riguarda, noi non siamo interessati al nome della nuova struttura, a noi interessa la continuità occupazionale ed il riconoscimento delle professionalità acquisite.

UILTEC CALABRIA