Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Due salvataggi in mare da parte della Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina

Le raccomandazioni del caso
986 0

Non approfittare delle ottime condizioni del mare per spingersi sprovvedutamente al largo della costa: questo sembra essere il succo di due operazioni portate a conclusione con esiti positivi dalla Guardia Costiera di Vibo Valentia Marina. Infatti, al largo del Comune di Parghelia è stato effettuato un primo soccorso ad un natante alle deriva, con due persone a bordo, portate poi al vicino Porto di Tropea.

L’altra operazione è stata portata a termine, quasi contemporaneamente alla prima, al largo di Briatico: anche in questo caso si trattava di un natante con due persone a bordo, accompagnate poi fino a Bivona del Comune di Vibo, ove i due diportisti assistiti avevano richiesto di essere lasciati.

Le favorevoli condizioni meteorologiche – si legge nella nota stampa del Servizio Operativo della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Marina – che stanno interessando questi primi giorni del mese di giugno, spingono diportisti e bagnanti sia in mare che sulle spiagge. Un consiglio che viene dato è quello di verificare sempre le condizioni meteorologiche, l’evoluzione delle stesse, ma soprattutto di accertarsi che le dotazioni di soccorso presenti a bordo siano in corso di validità, possibilmente di munirsi di un telefonino per eventuali richieste di soccorso da formulare al numero gratuito 1530, ove risponde sempre la Guardia Costiera competente per la gestione dei soccorsi, avendo cura, prima di intraprendere la navigazione, di effettuare sempre delle prove di messa in moto in porto, ovvero tramite rimessaggio invernale, dei  motori di natanti e imbarcazioni, soprattutto in caso di mancato utilizzo dell’unità nel periodo invernale.

Inizierà il prossimo 23 giugno l’operazione “Mare Sicuro 2014” disposta come ogni anno dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto lungo gli 8000 km di coste italiane e che vedrà impiegate nel massimo sforzo operativo uomini e mezzi della Guardia Costiera. Nella prossima settimana, il Comandante C.F. (CP) Paolo Marzio, in apposita conferenza stampa, illustrerà il dispositivo operativo che verrà predisposto nel Compartimento Marittimo di Vibo Valentia Marina, uno dei più vasti d’Italia con i suoi 220 km di coste, che abbracciano quattro province e trentasei Comuni costieri del versante tirrenico Calabro-lucano.