Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sanità a Lamezia, un caso positivo

,
418 0

Riceviamo e pubblichiamo

 

In un momento particolarmente delicato per la sanità lametina, in cui tutti si lamentano e la struttura ospedaliera attraversa periodi non certo floridi, diventa, secondo tutti noi familiari, assolutamente importante e positivo far emergere quanto di buono e valido riesce ad ottenersi attraverso il lavoro assiduo e professionale di alcuni operatori.

Ci sembra quindi opportuno manifestare pubblicamente un plauso al reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme, per aver curato, con professionalità, amore e dedizione nostra madre che purtroppo è stata ricoverata presso questo reparto per parecchi giorni. Il momento del ricovero, per qualsiasi familiare è molto delicato. Noi familiari siamo stati accolti con grande calore umano da tutti i membri del reparto, che ci hanno spiegato, quotidianamente, la situazione, cercando con molta delicatezza e umanità di tranquillizzarci sia pure in una situazione particolarmente grave. Nonostante l’iter di degenza non sia stato facile, nonostante ci siano state complicazioni che ci hanno fatto temere il peggio sin da subito, noi ci siamo sentiti sempre sostenuti e confortati vedendo e sapendo che nostra madre era in buone mani. Medici e infermieri tutti erano sempre pronti al servizio dei pazienti ed avevano sempre una parola di conforto per i congiunti, così da rendere molto meno angosciante un così forte momento di difficoltà e preoccupazione per la salute della nostra congiunta. La stessa professionalità e delicatezza era rivolta al paziente.

Un ringraziamento particolare va quindi al direttore della struttura Dott. Glyronakis Stylianos e al suo validissimo staff medico e infermieristico, senza nessuno tralasciare, per la loro grande professionalità, umanità e senso del dovere.    

Troppo spesso si sentono e leggono esperienze negative sul nostro ospedale, ma secondo noi, anche quelle positive vanno messe in evidenza. Sia pur in un momento così triste per la nostra famiglia ci è sembrato doveroso ringraziare, valorizzare e dare il giusto merito a chi svolge con particolare amore il proprio lavoro. Lavorare in ospedale, secondo noi, deve essere considerata come una missione, ed è appunto questo che abbiamo trovato nel reparto di anestesia e rianimazione dell’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme. Troppe volte purtroppo si incontrano medici e personale non all’altezza delle aspettative e quindi è giusto dare merito a chi riesce ad esserlo. Nel periodo di degenza, abbiamo incontrato tanti parenti di altri pazienti e tutti hanno dimostrato lo stesso apprezzamento nei confronti dello staff del reparto.

Purtroppo ciò che dovrebbe essere la normalità in un ospedale, viene visto come eccezione, ma è proprio per questo che rinnoviamo il nostro ringraziamento al Dott. Glyronakis Stylianos e al suo staff medico e infermieristico.

 

I figli della Sig/ra Costanza Cristaudo

Giancarlo Muraca