Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sbotta cupamente l’Etna con boati spaventosi

Il parere dell’esperto
858 1

Continuano i boati spaventosi che da stamattina stanno interessando il versante orientale dell’Etna con tonfi cupi e tremori che scuotono persino i muri delle abitazioni ad Acireale, Giarre e molti altri centri minori alle pendici del vulcano. A spiegare la situazione e i motivi di questi boati è l’esperto vulcanologo dell’INGV di Catania Boris Behncke, che ha pubblicato un video in cui si può osservare la fonte dei boati che in questi giorni si sentono spesso intorno all’Etna, e “che non sono per niente segno di pericolo ma ci ricordano solo del fatto che viviamo su un vulcano molto attivo“, spiega Behncke.

Questa è la bocca eruttiva sotto il Cratere di Nord-Est, vista dallo stesso Nord-Est durante la mattinata del 29 luglio 2014. Purtroppo l’audio è un po’ disturbato dal vento e in ogni caso non rende un’idea completa di quel che era il rumore vero“.