Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sconfitta nettamente la Fer.pi Volley Lamezia in quel di San Giovanni in Fiore .

282 0

ASD FER. PI. VOLLEY – SILAN VOLLEY ASD CAFE’ DEL INGLELS 0 – 3 (22/25 14/25 16/25)

Arbitro: Mazza Antonio

FER.PI. VOLLEY: 3 Rondinelli A., 5 Amendola G.,7 Saturno L., 8 Campanella R., 9 Spena P., 19 Foca M.P. – All. Mazza Giovanna

 SILAN VOLLEY: 2 Barile S., 4 Naccarato V., 9 Barile F., 10 De Simoni N., 11 Audia R., 12 Imbrogno V., 15 Audia I., 17 Lopez A., 22 Scigliano N., 29 Barile M., 8 (lib) Lucente M. – Allenatore: Barile Antonio


Il Palazzetto di Pianopoli ha ospitato l’incontro del campionato di pallavolo femminile di serie D della locale squadra la Fer. Pi. e la Silan Volley di S. Giovanni in Fiore.

Le due squadre, seppure quella di casa, rimaneggiata per le assenze di diverse atlete per problemi fisici, hanno, dato vita ad un incontro piacevole e con degli ottimi scambi.

Il mister Barile presentava il sestetto in campo con Barile palleggiatrice, Naccarato opposto, il capitano Imbrogno e Audia centrali, mentre di banda De Simoni e Scigliano.

Mentre il mister Mazza, non aveva molte scelte, presentava: Rondinelli palleggiatrice, Amendola opposto, Spena e Foca centrali, Campanella e capitan Saturno di banda.

Le due squadre partono bene ribattendosi colpo su colpo già dai primi colpi ed il primo set si svolge all’insegna dell’equilibrio dove forse una maggiore concretezza negli attacchi finali fa pendere la bilancia (25/22) a favore di Imbrogno e compagne.

Nel secondo set a tratti si vedono le solite ferpine con diversi errori dettati dalla precipitazione e dalla frenesia di chiudere il punto che le porta a sbagliare e il set va a favore della squadra ospite (25/14).

Nel terzo set si rivedono in campo Saturno e compagne decise a vendere cara la pelle e a ribattere gli attacchi avversari ma alla lunga devono cedere (25/16).

In questo incontro si è vista la solita coperta corta della squadra locale dove la mancanza di cambi, nei momenti in cui bisognava dare degli imput, ne ha compromesso le giocate a forse anche il risultato parziale dei set. Ma in questo inizio di stagione il mister Mazza ha dovuto presentare ad ogni partita una squadra diversa per le assenze di alcune atlete ferme per problemi fisici ed allora bisogna attendere ed andare avanti.