Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

SEL Lamezia : “la Icom era interessata esclusivamente al mega risarcimento e non all’investimento“

Oggi verranno distribuiti degli specifici volantini su iniziativa del Circolo Sel
493 0

Negli ex comuni cittadini di S.Eufemia, Sambiase e Nicastro domenica mattina e/o pomeriggio, tempo permettendo, gli esponenti del circolo di Sinistra Ecologia e Libertà di Lamezia  distribuiranno ai cittadini un volantino sull’affare ICOM, volantino che è stato immesso nei circuiti del social media con l’hastag #lameziaprimaditutto.

Nel volantino si sottolinea quanto affermato dal Consiglio di Stato sulla condotta dell’amministrazione Speranza che è sempre stata corretta, visto che, si scrive, è “da escludere la rimproverabilità della condotta tenuta dall’amministrazione”, e al contempo si aggiunge che è “rimproverabile” la condotta della Icom rispetto a “trattative che non sono giunte a conclusione per esclusiva colpa della società appellata , la quale, rispetto ad un accordo di massima già raggiunto, ha poi preteso d’introdurre modifiche di carattere sostanziale…, dove si pretendeva d’imporre maggiori oneri non sostenibili dall’Ammnistrazione comunale”.

Nel volantino che sarà diffuso si dice che la realtà è che la Icom era interessata esclusivamente al mega risarcimento e non all’investimento, considerato il fatto che dal 2009 l’Ing. Noto non ha mai presentato alcuna richiesta di permesso a costruire, pur potendolo fare. In ultimo si solleva un pesante interrogativo sul passaggio di proprietà dei terreni, a suo tempo, venduti dal proprietario per 50mila euro, ma acquistati da Noto un mese dopo a quasi 5 milioni di euro. Una stranezza enorme che ha  spinto l’ex sindaco Speranza   ad investire con un esposto la magistratura.