Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Selezione regionale finale Campionati Italiani FIPGC: Cimino selezionato per la categoria cake design

405 0
Selezione regionale finale Campionati Italiani FIPGC: Cimino selezionato per la categoria cake design

Si sono concluse a Taurianova (RC), lo scorso 5 maggio, le selezioni Regionali per i prossimi Campionati Italiani FIPGC (Federazione Italiana Pasticceria Gelateria Cioccolateria) 2020, che si svolgeranno nella città di Massa Carrara.

Ad esaminare i lavori dei pasticceri calabresi è stata una selezionata ed autorevole giuria presieduta da Gennaro Filippelli, (Equipe Eccellenza Italiana FIPGC- Delegato Regionale Medaglia Doro Campionato Italiano Cake Design), Salvatore Gualtieri (Equipe Eccellenza Italiana FIPGC), Rosanna Gigliotti (Medaglia D’oro Campionati Italiani FIPGC).

Ad aggiudicarsi la finalissima italiana per la categoria “Cake Design”, è stato Ferdinando Cimino, in arte Ferdy DOLCEVITA, di Platania (Cz), con un’opera intitolata “Fabbrica di Cioccolato”.

Il tema scelto dal pasticcere Cimino è stato appunto, “La fabbrica di cioccolato” (Charlie and the Chocolate Factory), in riferimento al film tratto dall’omonimo romanzo di Roald Dahle, diretto da Tim Burton e con interprete principale, Johnny Depp.

L’opera che, sin dalla sua nomenclatura rimanda alla dolcezza, intesa come golosità di gusto ma anche e soprattutto di sapore umano, proietta ad una dimensione di sogno, dove il cioccolato rappresenta il desiderio di ogni bambino e forse, in fondo, la tentazione per il mondo degli adulti.

Le Tecniche di realizzazione usate sono state: il Modelling 3d: Modelling 2d; Pittura; Gravity cake.

Un esperimento di cake designer che si è soffermato sulla caratterizzazione dell’’enigmatico signor Willy Wonka, con la cura dell’espressività del volto e l’intensità dello sguardo che contraddistingue l’attore, deus ex machina del film. L’incisività della mimica facciale di Willy Wonka che rimanda alla severità del personaggio ed al cinismo con il quale, vuole in qualche modo vendicarsi di un destino subito ma non vissuto. Ad impreziosire l’opera – torta sono stati riprodotti due “Umpa Lumpa”, esseri buffi e misteriosi, di statura bassa e spesso goffa, con una capigliatura strana e dallo sguardo che sembra rimandare alla loro capacità di leggere il futuro. In cambio di cacao, lavorano però, instancabilmente al servizio di Willy Wonka

Sono orgoglioso e ancora incredulo – ha dichiarato il pasticcere calabrese, Cimino – di aver ottenuto la più grande soddisfazione di rappresentare la Calabra, con la mia arte. La mia avventura nel mondo del cake design, è iniziata per gioco ma la passione è sempre stata la forza che mi fatto andare avanti con dedizione ed entusiasmo.

Voglio ringraziare – ha concluso Cimino – tutti coloro che hanno creduto in me e che mi hanno, con amicizia, fornito l’ispirazione che ho trasformato nella magica fabbrica di dolcezza, ambientando i sogni in uno spazio verde, sospeso tra il giardino dell’eden e la felicità di un bambino di fronte al cioccolato.

Gratitudine e ammirazione la rivogo alla giuria, composta da nomi di grande prestigio del panorama della pasticceria italiana e ad una federazione che come la FIPGC, è promotrice delle eccellenze italiane e ne tutela tradizione e innovazione, nel rispetto di professionalità e libertà creativa.