Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il Senatore Giuseppe Petronio: un protagonista che ci lascia.

811 0

Qualche anno fa, approfittando di una pausa che si concessero i consiglieri comunali di Lamezia Terme durante i lavori consiliari, andai a chiedere al Senatore Giuseppe Petronio se era possibile avere da lui qualche interessante documentazione che riguardasse un avveniristico progetto da lui stesso largamente sponsorizzato ed arricchito della sua incisiva azione politica e quale uomo di Istituzione. Il progetto in questione era la tanto discussa “ Area Urbana Catanzaro – Lamezia” e reca la data iniziale del 1991.

Era, quindi, un progetto che stava tanto a cuore dell’uomo politico lametino e ciò per le indescrivibili potenzialità per costruirci sopra un allargato sviluppo del territorio ( non solo del comprensorio : c’è differenza ).

Ricordo che l’amico Senatore, affettivamente molto legato a mio fratello, mi scrutò fisso negli occhi accennandomi un sorriso decisamente amaro, chiedendomi – come del resto era sua ordinaria abitudine – quale fosse lo scopo di quella inattesa richiesta.  Risposi che, fin dall’inizio delle allargate prese di posizioni unicamente politiche, avevo minuziosamente raccolto e gelosamente custodito una corposa raccolta di articoli di stampa che mi tornavano molto utili per via delle mie numerose trasmissioni televisive e che ora mi consentivano di scriverci su qualcosa, e molto di più di qualcosa. Capii da subito che, legato a tale progetto, si andava a scrivere un bel pezzo di storia e di testimonianza di cui Petronio fu protagonista in assoluto.

Si manifestò abbastanza incuriosito ma contemporaneamente interessato, tanto che non ci pensò molto per invitarmi a recarmi nel suo studio per mettere a mia disposizione tutto quanto avrebbe trovato andando a scavare tra le sue numerose e preziose carte.

Da quel tempo in avanti, trascorsero vari anni, senza però aver fissato mai con lui una data per concretizzare tale lavoro : la Morte non ha dato scampo. Senza far rumori, se n’è andato, come si suol dire, “ in punta di piedi”, senza aver vissuto con lui quest’ultimo appuntamento di scandaglio nel profondo della storia di una persona di prestigio, di un professionista, di un uomo politico e delle Istituzioni, di un amministratore della res pubblica, che ora si va ad aggregare tra le fila di quei tanti personaggi dell’area del lametino.

Credette molto alle potenzialità nascoste ma in buona parte venute alla luce, da utilizzare a beneficio dello sviluppo del lametino e dell’intera Calabria, tanto che andava a proporre – sempre come uomo politico e delle Istituzioni – progetti decisamente avveniristici; ne indico solo qualcuno: l’interporto, l’aeroporto, la Fieragricola, il progetto turistico – termale, la metropolitana di superficie.

Ad 80 anni ed in punta di piedi, il Senatore Giuseppe Petronio lascia un’eredità politica di cui far tesoro, mirando dritti allo sviluppo di tutte le potenzialità dell’area lametina a lui tanto cara.

Semplicemente : GRAZIE !