Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sergio Abramo, Sindaco di Catanzaro, chiede ”Subito Giunta regionale per l’emergenza rifiuti

693 0

Serve subito la Giunta regionale per affrontare l’emergenza rifiuti.

È l’appello che il presidente del Consiglio per le autonomie locali della Calabria, nonché sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, lancia al nuovo Presidente della Regione, Mario Oliverio. Continuando, Abramo dice:

L’unico modo per evitare lo scoppio di quella bomba ad orologeria rappresentata dal settore rifiuti è la costituzione immediata di un governo regionale che sappia affrontare con decisione e competenza un problema tanto delicato quanto intricato. L’accelerazione dei tempi per la composizione della Giunta è l’unica strada percorribile per avviare quell’irrinunciabile azione di riordino del settore rifiuti. In linea con le proposte avanzate al precedente governo regionale, il Cal è sempre disponibile ad avviare un confronto con la prossima Giunta, segnalando quelli che potrebbero e dovrebbero essere i punti di intervento più immediato per garantire il ripristino della normali condizioni di gestione e smaltimento. In questi giorni le cronache locali evidenziano il minaccioso riavvicinarsi di un’emergenza ambientale che sarebbe deleteria in termini igienico-sanitari, ambientali, di decoro e anche sul versante dell’incolumità e della sicurezza pubbliche. Cassonetti stracolmi in diversi punti del territorio regionale, ritardi nei conferimenti in discarica, contenitori per i rifiuti dati alle fiamme sono solo alcune immagini che ripropongono, con forza, la necessità che la prossima Giunta regionale metta mano efficacemente al sistema di gestione e smaltimento dei rifiuti. Che, in Calabria, ha bisogno di un deciso colpo di spugna rispetto al passato, per cancellare i quasi venti anni di commissariamento e le responsabilità della stessa politica regionale, troppe volte impegnata a girarsi dall’altra parte per far finta di non accorgersi che le cose non andavano nel verso giusto. Sul fronte rifiuti c’è bisogno di una istantanea inversione di tendenza che dia risposte concrete ai cittadini calabresi.