Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sinergie tra Calabria e Campania per la formazione e il lavoro

Allargate anche a Liguria e Sicilia. I campani metteranno a disposizione il catalogo formativo per garanzia giovani
751 0
Sinergie tra Regioni per favorire la formazione e le politiche attive per il lavoro. La regione Campania con Calabria, Liguria e Sicilia ha siglato specifici accordi bilaterali.
In particolare Campania e Calabria hanno siglato un accordo per la condivisione di strumenti di politiche attive del lavoro fra le due Regioni.
La Campania metterà a disposizione della Calabria i percorsi formativi delle qualifiche professionali, raccolti nel catalogo regionale campano, che sarà utilizzato dalla Calabria per l’attuazione del programma nazionale “Garanzia Giovani” promosso dal ministero del Lavoro.
La Campania ha inoltre siglato un’altra intesa con la Regione Sicilia per la condivisione del catalogo formativo regionale in materia di ammortizzatori in deroga, ai fini del reinserimento professionale dei cassintegrati.
Il Sud – sottolinea Severino Nappi, assessore al Lavoro della regione Campania  – non è solo ritardo e disorganizzazione ma è sempre di più sistema e modello. Sistema perchè con la Calabria e le altre Regioni “Obiettivo Convergenza” abbiamo scelto di mettere in campo, tutte le volte in cui e’ possibile, politiche comuni e strumenti condivisi in materia di lavoro e formazione, siglando, con la partecipazione del ministro del Lavoro, anche un protocollo che non ha precedenti nella storia di questo Paese. Modello perche’ anche una regione del Nord come la Liguria, sceglie di affidarsi alla progettualita’ della Campania per un settore cosi’ strategico come quello dell’economia del mare. In particolare con il collega Salerno, collaboriamo a stretto contatto, perche’ siamo consapevoli che, oggi piu’ che mai, la questione del lavoro al Sud ha bisogno di una voce comune.
Infatti sempre la regione Campania e la regione Liguria hanno sottoscritto un accordo per la messa a disposizione dei percorsi formativi realizzati dalla Campania nel settore delle professioni del mare, in favore dei giovani liguri.
Si tratta di un protocollo d’intesa perchè la Liguria acquisisca il catalogo dell’offerta formativa della Campania nell’ambito del progetto Garanzia Giovani. Il repertorio delle qualificazioni lavorative previste e’ costituito da 45 profili professionali identificati nell’ambito del settore “shipping” a cui si aggiungeranno, entro la fine dell’anno, i mestieri che fanno riferimento alle aree della nautica da diporto, dei servizi portuali e della pesca.
I profili professionali a ci si riferisce la formazione vanno dal comandante di navi da crociera al direttore di macchina, dagli ufficiali di coperta al primo ufficiale di macchina, fino all’ufficiale elettrotecnico e al “tankista” per gasiere, chimichiere e petroliere. Le professioni individuate si riferiscono anche all’offerta piu’ prettamente turistica molto richiesta sulla navi da crociera come il capo commissario, il responsabile dei servizi alberghieri, il cuoco per navi da carico e per navi passeggeri, ma anche il cameriere e il panettiere o macellaio di bordo.
Previste anche le procedure per la certificazione delle competenze e il rilascio delle qualificazioni riconosciute.