Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Sollecitata la riapertura del palazzetto dello sport a Lamezia Terme.

La nota di reazione da parte del Commissario UDC di Lamezia Terme , Avvocato Rosina Mercurio.–
808 0

Riceviamo e pubblichiamo

Apprendiamo dai social che non ci sono segnali incoraggianti sulla riapertura al pubblico del Palazzetto dello Sport Alfio Sparti di Lamezia. Tutto questo preoccupa la dirigenza della Conad lamezia che dopo aver riportato con tanti sacrifici la squadra in A2, si trova a dover valutare l’opportunità se iscrivere o meno la squadra per il campionato 2018/2019 a causa della mancata riapertura  dell’ impianto sportivo.

Illustri commissari, nel rispetto delle leggi che vanno sempre salvaguardate, occorre che prestiate la giusta e dovuta attenzione allo sport e alle strutture sportive essenziali per il loro svolgimento.

La mancata  messa in sicurezza di impianti sportivi, in questo caso del palazzetto dello sport Alfio Sparti, è da considerare alla stregua di un grave disservizio per il quale vi invitiamo ad avviare l’iter per la realizzazione e/o il completamento di opere pubbliche indifferibili  con un  piano di intervento straordinario che potrebbe consentirvi l’accesso ai contributi e finanziamenti a carico degli stanziamenti destinati agli investimenti degli enti locali (qualora la difficolta alla riapertura fosse un problema di fondi!! Non possiamo certo immaginare che si tratti di problematiche attinenti alla burocrazia, sarebbe un paradosso…) .

Non è solo l’art. 145 del T.U. che ve ne onera, quanto anche la circostanza della continuità amministrativa, a voi delegata dal Governo sulla nostra città, che deve essere improntata anche sul rispetto della volontà popolare che, nell’anno 2015, ha votato un programma di governo che  prevedeva, nella parte dedicata ai giovani

“la realizzazione e l’ ampliamento di strutture che consentano a tutti di effettuare attività sportive in ambienti sicuri e controllati… previsione ed incentivazione di interventi sulle strutture….

Intervenendo per la riapertura di tutti gli impianti sportivi, il vostro operato, già improntato al principio della legalità, sarebbe arricchito dal rispetto del principio di democrazia.

Siamo consapevoli della circostanza che quella che avete trovato sugli impianti sportivi, è una triste eredità di incapacità amministrativa dei governi della città degli ultimi dodici anni, tuttavia, adesso che i lametini hanno la possibilità di veder giocare la propria città, in varie discipline, a livelli di serie A,  Voi avete l’onere di impegnarvi seriamente a non far perdere opportunità faticosamente conquistate.