8.5 C
Comune di Lamezia Terme
domenica, Aprile 11, 2021

Presentata alla stampa la 18/ma edizione della “Cronoscalata del Reventino“

Con la presentazione ufficiale alla stampa, avvenuta in una frizzante mattinata di piena estate nella sala di uno dei più noti locali pubblici del lametino, è iniziato – così si può dire – il countdown  della “ Cronoscalata del Reventino”,  Memorial Gino Ionà, una delle classiche – ormai-  nel calendario nazionale  del Campionato nazionale velocità montagna, trofeo italiano della velocità.

Giunta alla sua diciottesima edizione, questa cronoscalata – che richiama automobilisti ed appassionati dell’auto da ogni parte d’Italia -, diventa sempre più sentita e radicata sul territorio e nell’intero panorama automobilistico, sportivo e turistico nazionale. Un vero e proprio vanto per Lamezia Terme, anche perché tra le manifestazioni di grosso richiamo cominciano a convergere alcune manifestazioni pubiche incanalate in diversi settori: oltre alla “ Cronoscalata”, ricordiamo il campionato mondiale e nazionale di kitesurf e il Galà mondiale di danze e canti popolari, “Gente con Gente”; il Carnevale di Lamezia.

Alla classica “Cronoscalata” mancano ormai pochi giorni, iniziando il 5 e 6 agosto con le prove ufficiali e, quindi, la giornata di gare di domenica 7 agosto lungo un percorso ufficiale della lunghezza di sei chilometri, con partenza dal quartiere “ Magolà” ed arrivo agli inizi del suggestivo Comune di Platania, ridente località del Reventino.

Ionà2
Enzo Rizzo e la signora Ionà

Presenti alla conferenza stampa gli organizzatori dell’evento ( Sergio Servidone ed Enzo Rizzo), gli assessori comunali di Lamezia, Isabella ed Angelo Bilotta, alcuni familiari del compianto Gino Ionà ( la moglie ed il figlio Emanuele ), il fondatore della cronoscalata Nicastro – Acquavona (ora cronoscalata), Giovambattista Foderaro, che fu anche uno dei piloti più forti e più noti;  Rosario Giordano, responsabile nazionale dell’Ufficio Stampa dell’ACI, che ha condotto in modo impeccabile e  brillante il momento della conferenza stampa.

Foderaro e Bilotta
Foderaro e Bilotta

Giordano
Rosario Giordano

 

 

 

 

 

 

Per la chiusura delle iscrizioni c’è ancora del tempo per avere l’adesione ufficiale dei concorrenti, fase che si chiuderà nella giornata del 3 agosto, anche se si prevede di già una presenza da record, stando anche alla prenotazioni di alberghi e di B&B nella zona.

Insomma, tutto è pronto, o quasi: anche gli operai che – su incarico puntuale dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro – hanno smaltito le operazioni di messa a punto del circuito; così come sono ufficiali alcuni altri dati tecnici: ci saranno, infatti, 90 commissari di percorso, 26 postazioni di controllo radio; 22 postazioni sistemati lungo il percorso; 4 mezzi di soccorso meccanico; 5 autoambulanze di rianimazione fornite con le varie equipe al seguito; 5 carri attrezzi e , inoltre, ci sarà la presenza massiccia di Vigili del Fuoco del Comando di Catanzaro.

Folta anche l’adesione della stampa e le loro iniziative annesse e connesse, come le due emittenti televisive private ( ST  Television e City One a reti unificate impegnate in una diretta televisiva di ben sei ore), oltre a quelle che si aggregheranno nelle giornate di gare.

Un  vanto, questo, per Lamezia ed un’occasione in più per crescere con iniziative che, considerata nell’insieme la loro portata, all’Amministrazione comunale vengono a costare ben poco.

Ovviamente ci sarà “ Lamezia Live”, pronta a sciorinare dati, commenti ed immagini su tutto il territorio nazionale ed in tutto il mondo.

manifesto2016small

- Annuncio Pubblicitario-
- Annuncio Pubblicitario-

Gli articoli più letti

In Primo Piano