Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Squad Rebel: un progetto di riqualificazione del territorio tramite la natura, la cultura e l’arte

,
277 0

Nel fermento culturale degli ultimi anni, si registra anche la nascita di movimenti come Squad Rebel. Un progetto di riqualificazione del territorio tramite la natura, la cultura e l’arte: «Non abbiamo atteso che qualcuno migliorasse il nostro futuro, siamo diventati noi il cambiamento che volevamo vedere».

Squad/Rebel è un progetto anzi un ‘movimento’ culturale, così come si legge nella pagina social, che ha come obiettivo quello di «migliorare la qualità della vita del territorio in cui opera attraverso l’arte, la cultura e la natura. Squad Rebel nasce nel 2014 con l’esigenza di riappropriarsi del proprio territorio in stato di degrado e svilupparne un concetto urbano a misura d’uomo. Pulizia delle strade, street/art, guerrillia garden, comunicazione, teatro, letture, mestieri, creatività. Squad Rebel diventa un laboratorio d’idee che tende a sviluppare oltre al benessere sociale anche quello personale».

Ma in cosa consiste concretamente tale iniziativa? Il progetto Squad Rebel mira principalmente alla valorizzazione della città attraverso l’abbellimento di spazi urbani, trasformando angoli spogli o disadorni in luoghi più gradevoli pieni di ‘verde’: abitazioni, condomini, balconi, terrazzi, scuole, uffici e strutture pubbliche sono tutti spazi adatti ad essere decorati con piante da interno ed esterno.

La mission del movimento culturale è, in primis, quella di valorizzare la città attraverso l’utilizzo del verde “verticale e orizzontale” . A tal fine, si è sviluppata l’iniziativa #adottaunapianta allo scopo di installare 10.000 piante o alberi (da frutto o da ornamento) nella città entro il 21 Novembre 2017, giornata nazionale degli alberi: chiunque può partecipare acquistando, dalla stessa cooperativa sociale o anche altrove, una pianta che dovrà essere esposta sul balcone della propria abitazione. Ma sono tante le ulteriori finalità collegate e connesse a questo obiettivo principale: rendere la città un luogo di maggiore attrazione turistica, migliorare la qualità della vita e, di conseguenza, sviluppare nei cittadini un benessere psicofisico, diminuire le sostanze inquinanti nell’aria, implementare il progresso civile della società, creare nuove opportunità di lavoro per i giovani… Una iniziativa ambiziosa ma anche un progetto di grande respiro in quanto il ‘team’ di Squad Rebel, composto da tanti ragazzi (artisti, grafici, writers e quant’altro) pieni di voglia di fare e intraprendenza, ha la giusta determinazione per portare il proprio lavoro come esempio a livello regionale e nazionale.

Squad Rebel sta sviluppando il proprio progetto anche attraverso l’abbigliamento, per sensibilizzare e avvicinare i giovani e giovanissimi all’iniziativa: ha realizzato, infatti, una sua linea di Tshirt presente nello store Genovese Since1830 e disponibile sia tramite il servizio di shop on line del negozio, sia in una installazione green all’interno dello store, dove le magliette con il logo Rebel sono esposte. Inoltre tra le piante e le T- short , nello spazio appositamente adibito nello store Genovese Since 1830, è possibile scegliere un libro che verrà donato dallo stesso emporio.

«Sin da subito ho apprezzato questo progetto – commenta il titolare dell’esercizio sito in Via Eroi di Sapri, 4/6 di Lamezia Terme – e devo dire che si sposa con la filosofia dello store quello della ricerca di nuove idee se made in Calabria ben vengano, questa piccola produzione la potete trovare da noi in store e nello shop on-line www.genovesestore.com, abbiamo rinunciato a qualsiasi guadagno dalla vendita della tshirt perché è giusto che il movimento si autofinanzi le idee».

Il progetto Squad Rebel cerca, inoltre, di sensibilizzare il territorio, soprattutto i giovani, attraverso delle serate a tema nei locali di Lamezia Terme.  Al progetto hanno aderito positivamente tanti locali tra quelli più frequentati della città.

Un’altra bellissima iniziativa di Rebel è stata realizzata, nel 2014, presso il rione Razionale di Lamezia Terme in collaborazione con la cooperativa Medina. Una importante opera di riqualificazione della detta zona è stata portata avanti grazie alla ‘street art’ di apprezzati writers locali come G. Loois ma anche di famosi artisti come Davi Melo Santos. Il movimento è così riuscito a trasformare un quartiere fatto di palazzi e tanto cemento, all’epoca in evidente stato di abbandono, in uno spazio urbano accogliente e colorato: murales, aiuole, orti urbani e anche un piccolo altare interamente costruito a mano con una statua, della Vergine Maria. Anche gli abitanti della zona hanno dato il loro contributo assieme al Parroco don Giancarlo, religioso sempre molto attento e positivamente vicino ai ragazzi della città.

Il 12 giugno il movimento realizzerà, presso il Bar MilleVoglie di Lamezia Terme,  un evento – aperitivo rigorosamente green, arricchito dalla musica di DjSet. Il verde e rispetto dell’ambiente, dunque, come alternativa alla “ignoranza” e come stile di vita armonioso, più gratificante per tutti i cittadini, giovani e adulti.

«Squad/Rebel ci invita a pensare, ad agire, ad avere coraggio, a essere determinati. Non abbiamo atteso che qualcuno migliorasse il nostro futuro, siamo diventati noi il cambiamento che volevamo vedere». Questo il motto, carico di entusiasmo e positività, del movimento con l’auspicio che diventi anche il motto di tutta la Città.