Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Strani ed inquietanti mondiali di Calcio

Brasile tra povertà indecenti e fiumi di soldi versati, forse anche malamente!
750 0

Pochi giorni ancora prima di riaccendere i potenti fari sull’immenso palcoscenico dei campionati mondiali di calcio, per questa edizione ospitati da un Paese grande, nobile e simpatico come il Brasile, ma dalle tante contraddizioni e da condizioni di vita perduranti in alcuni quartieri delle varie città brasiliane, al limite della decenza; anzi, oltre la decenza massima consentita.

Ed i brasiliani (non tutti) hanno anche reclamato alla grande: non  spendere soldi per quattro calci alla pelota, anche se trattasi dell’eccellenza del calcio mondiale. Però, quel che è deciso è deciso e non importa se, a qualche metro di distanza dai grandi stadi, ci sono ragazzi che non chiedono autografi ma un tozzo di pane; ci sono giovanissime che vendono il loro povero e già martoriato corpo; ci sono mamme che allattano offrendo un seno tutto avvizzito.

brasilianaSi, si parte con questo mondiale, con il Brasile favorito, i cui giocatori – però- se si dovessero coalizzare tra di loro (almeno i più famosi), riuscirebbero quanto meno a rendere maggiormente sopportabile il peso della fame e della indecenza! Giovedì 12 si inizia con Brasile – Croazia, mentre la nazionale azzurra avrà nell’ostica Inghilterra una brutta gatta da pelare, con un sistema difensivo forse tra i più deboli da quando sta disputando le competizioni mondiali.

Ci salva, sicuramente, un centrocampo con gente dai piedi buoni e dalle menti calcistiche eccelse. In avanti spunta una sorta di dualismo tra Balotelli e Immobile, anche se a me sembra di avere altra gente che può andare a segno abbastanza efficacemente, come Insigne o Cerci. Questa gara di esordio degli Azzurri si giocherà sabato 14 al “Manaus” e che ci costringerà a fare le ore piccole della notte per la differenza del fuso orario. Non fa niente: basta che si vinca . . . o non si perda …! A San Paolo del Brasile andremo ad incontrare ad una simpaticissima e bella amica brasiliana che ci racconterà il mondiale da varie angolazioni: a Liz Zanqueta i migliori auguri e i più cari saluti.