Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Strutture scolastiche: CittadinanzAttiva fortemente critica con l’Amministrazione di Lamezia

779 0

Nel mese di agosto è stato pubblicato l’elenco di scuole calabresi sulle quali ci saranno degli interventi, ma ancora una volta non è chiaro se sono di tipo strutturale o se si tratta di semplici interventi di manutenzione ordinaria. Addirittura a Lamezia gli interventi previsti, per le scuole di competenza comunale, saranno 35.  Abbiamo chiesto: con quali criteri e sulla base di quali urgenze la scelta è ricaduta su determinati edifici e non su altri. Naturalmente ad oggi non ci è dato sapere, quale sia stata  la programmazione che ha fatto ricadere la scelta su quegli edifici

Ad affermarlo è Anna Maria Serratore, per la Rete Scuola di Cittadinanzattiva Calabria, che in occasione della Giornata Nazionale sulla Sicurezza delle strutture Scolastiche, sottolinea come n questi giorni  ” alcuni cantieri di tinteggiatura che sono aperti nelle nostre scuole: gli imbianchini lavorano mentre gli alunni che frequentano le lezioni, sono spostati da una classe ad un’altra. La consegna di questi lavori è prevista (per decreto) per il 31 Dicembre p.v., per cui lasciamo al lettore le conclusioni”. Nello specifico, le domande che si pongono da CittadinanzAttiva sono:

  1. Come si fa  in un mese a sistemare 35 plessi?
  2. Non potevano essere organizzati prima questi interventi?
  3. Perché non farli nel periodo delle festività natalizie, evitando di provocare disagi soprattutto nei plessi che ospitano bambini di scuola dell’Infanzia, costretti ad inalare polveri  ed altro?.

CittadinanzAttiva pone poi l’accento su due Istituti scolastici: l’Ipsia che, dopo la  denuncia del settembre scorso, continua ad attendere gli interventi promessi, ed il Maggiore Perri che il 1 agosto 2014 è stata la struttura scolastica scelta dall’Amministrazione di Lamezia T. per i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza per un totale di 75.893,59 euro. E sull’Edificio Scolastico Perri, CittadinanzAttiva pone altre domande:

  1. quanto tempo per organizzare questi interventi?
  2. Addirittura non si riesce a far fronte ad un problema di derattizazione?
  3. Mancanza di fondi?

Secondo CittadinanzAttiva il problema non sono i fondi, ma si tratterebbe di “mancanza assoluta di sensibilità ai problemi che riguardano le nostre strutture scolastiche, dove molte di loro appaiono belle fuori, ma marce dentro. Abbiamo sempre sostenuto che la mancanza di programmazione a riguardo porterà solo disagi e mancanza di interventi mirati. Il risultato reale sarà solo uno spreco enorme di danaro pubblico che non porterà a nulla. La Rete Scuola di CittadinanzAttiva, farà di tutto  per portare a conoscenza dei cittadini quali sono i problemi legati a questi tipi di interventi, che spesso purtroppo sono solo proclami elettorali e come abbiamo sempre sostenuto, non fanno altro che rallentare e tardare (se non dimenticare) le situazioni di rischio e pericolosità reali”.