Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Svaniscono tutti i sogni promozione

Che week-end amaro per la pallavolo a Lamezia
,
573 0

In un Palagatti stracolmo di tifosi, con tanto di bandierine bianche e rosse, sabato pomeriggio le atlete della Yamamay Lamezia cedono il passo alle reggine dell’Ottica Mandelli. Partita lunga e sofferta che ha visto prevalere la squadra ospite per 3-2, bissando il successo di gara 1 e chiudendo il discorso promozione. Saranno Gilroy e compagne a fare il salto di categoria e disputare il prossimo campionato di serie B2 femminile. Capitan Romanelli e compagne, invece, dopo un intero campionato condotto in testa alla classifica (ad esclusione dell’ultima giornata) disputeranno, ancora una volta, la stagione 2014/2015 in serie C.

Domenica sera, anche il Palasparti era pieno in ogni ordine di posto. I tifosi gialloblù erano in maggioranza, anche se non mancavano i supporter tuscaniani che si son fatti sentire durante tutto il match. Ci son volute poco più di due ore per decretare la squadra che passava alle semifinali promozione. I gialloblù non sono scesi in campo in una condizione di forma fisica ideale, giacchè Capra ha giocato l’intero match nonostante l’infortunio di una settimana fa, e Cuccaro era in panchina per il problema al ginocchio avuto in gara 2. Ilsap anche sfortunata nel perdere uno dei suoi giocatori più rappresentativi nel momento di massimo sforzo per riaprire il match e portare Tuscania al tie break. Nel corso del quarto set, infatti, Birbanti realizza un muro a solo vincente, ma procurandosi un infortunio al braccio destro.

Cronaca Ilsap

Una gara giocata sul filo della parità in tutti e quattro i set.

Nel primo parziale la parità si spezza al diciassettesimo punto quando, dopo un attacco vincente di Birbanti, è il muro di Piccioni a fermare gli ospiti. Ancora Birbanti a cui risponde Vitangeli che realizza un efficace muro. Il capitano Ilsap, però, mette palla a terra, 21-18. Punti che non verranno più recuperati, il set viene portato a casa dai gialloblù grazie ad una veloce di Mitidieri ed il muro di Birbanti, 25-20.

Nel secondo set la parità si prolunga fino al ventiquattresimo punto con il mani fuori realizzato da Capra. L’Ilsap, però, dapprima dal servizio manda out, in seguito si vede murato il proprio attacco da Vitangeli, 24-26.

Nel Terzo parziale, come nel primo, le squadre in campo son in equilibrio fino al diciassettesimo punto. Questa volta però ad andar in vantaggio e non essere più raggiunta è la Tuscania Volley. Piccioni; Birbanti (2) e l’ace di Laterza non bastano a fermare gli ospiti che vanno alla conquista del parziale con i muri di Di Felice (2) e Moretti, il mani fuori di Figliolia, che realizza anche un ace, ed a chiudere Ottaviani con due penetranti diagonali, 22-25.

Nel quarto ed ultimo parziale, la parità si spezza al ventiduesimo punto realizzato da Cimino (entrato al posto dell’infortunato Birbanti) con un mani fuori. La veloce di Vitangeli e l’attacco fuori asticella dei padroni di casa segnano la fine del match. Inutile l’appoggio dello stesso Cimino, poiché la difesa lametina risponde all’attacco tuscaniano mandando fuori, 23-25 e festa per i ragazzi allenati da Coach Tofoli.

Dati del match

ILSAP LAMEZIA – TUSCANIA VOLLEY 1-3 25-20 24-26 22-25 23-25

ILSAP LAMEZIA: Davoli, Laterza 1, Mitidieri 11, Turano 3, Fontana, Biribanti 16, Ferraro, Cuccaro, Cimino 4, Piccioni 16, Caracciolo, Capra 10, Bisci (L1). Allenatore: Giampietro Rigano – 2° Matteo Tarzia

TUSCANIA: Buzzelli 15, Di Felice 2, Guglielmana, Vanini 4, Straino, Vitangeli 17, Ottaviani 10, Figliolia 11, Anselmi, Mantovani, Skuodis, Moretti 6, Benedetto (L). Allenatore: Paolo Tofoli – 2° Fabrizio Grezio

Arbitri: Rosario Vecchione ed Enrico Autuori di Salerno.