Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Tribunale di Chiaravalle, Magno: “Regione, Provincia e Comune si attivino per riapertura”

145 2
Tribunale di Chiaravalle, Magno: “Regione, Provincia e Comune si attivino per riapertura”

“Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, e della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, insieme al sindaco di Chiaravalle, Domenico Donato, si attivino per reperire le risorse necessarie alla riapertura del tribunale di Chiaravalle Centrale”. Lo afferma Mario Magno, già consigliere regionale nelle due ultime legislature.

“Sembrerebbe – osserva Mario Magno – che il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede abbia manifestato la disponibilità di riaprire alcuni dei tribunali soppressi per effetto della riforma della geografia giudiziaria, questione peraltro presente nel ‘contratto di governo’. Lo stesso Ministro avrebbe, inoltre, precisato che non vi sarebbe però la possibilità finanziaria per sostenere tale operazione.  Si è, così, prospettata l’alternativa di porre a carico delle Regioni interessate la riapertura dei tribunali soppressi”. “Per tali ragioni la richiesta di aprire un confronto al consiglio comunale di Chiaravalle, formulata dall’associazione calabrese delle “Scienze Giuridiche”, di cui fanno parte il presidente avv. Francesco Squillace e l’avv. Gregorio Maiolo, va accolta tempestivamente”. “Considerato che il tribunale di Chiaravalle Centrale, per la posizione in cui è dislocato ed il bacino territoriale che fa capo ai comuni delle Pre Serre Calabre, rappresenta un presidio strategico per tutta l’area di riferimento, il mio auspicio – conclude Mario Magno –  è che la richiesta che verrà formulata al Ministero della Giustizia di riapertura del tribunale cittadino sia affiancata da una adeguata compartecipazione alle spese di gestione dei servizi da parte degli enti locali”. “La messa a disposizione di risorse finanziarie – osserva Magno – per la ristrutturazione e gestione del tribunale di Chiaravalle faciliterebbe il provvedimento governativo di riapertura del presidio di legalità e di sicurezza. Molti Comuni e Regioni si sono, infatti, attivati, in tale direzione”.

“Chiedo, pertanto, ai presidenti della Regione e della Provincia di Catanzaro e al sindaco di Chiaravalle – conclude Mario Magno – di reperire le somme necessarie per la riapertura del tribunale di Chiaravalle Centrale. La Regione e la Provincia predispongano, inoltre, un piano idoneo per indicare le sedi dei tribunali, a suo tempo soppresse, che potrebbero essere ripristinate”.