Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Una lametina in giuria a Venezia

678 0

Sarà il regista Giuliano Montaldo (Sacco e Vanzetti, L’Agnese va a morire, Gli occhiali d’oro) a presiedere la giuria di studenti di cinema che alla 71. Mostra di Venezia (27 agosto – 6 settembre 2014) assegnerà il PREMIO VENEZIA CLASSICI per il MIGLIOR FILM RESTAURATO e il PREMIO VENEZIA CLASSICI per il MIGLIOR DOCUMENTARIO SUL CINEMA. Gli studenti della giuria, provenienti da diverse Università italiane, sono 28 laureandi in Storia del Cinema indicati dai docenti di 13 DAMS e della veneziana Ca’ Foscari. E’ il secondo anno che questi riconoscimenti vengono assegnati.

Tra gli studenti anche la lametina Antonia Butera, in rappresentanza dell’Università IULM a Milano, ateneo da lei frequentato. Un incarico che le è  stato conferito dopo aver sostenuto un esame sulla “Storia del cinema” presieduto dal preside della facoltà di Comunicazione Gianni Canova. Antonia Butera, 24 anni di Lamezia Terme, diplomata al Liceo Scientifico “ Galileo Galilei”, nel 2009 si è iscritta al Corso di Laurea Triennale presso l’università Cattolica del Sacro Cuore a Milano dove ha frequentato “Scienze dei beni culturali” ad indirizzo Teatro, Cinema , Video e Ritualità. Nel 2012 consegue la Laurea discutendo la tesi avente ad oggetto il cinema del regista italiano Mario Bava. La specializzazione, invece, la giovane lametina ha deciso di prendersela in Televisione, Cinema e New Media presso l’università IULM di Milano.