Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Urge un Commissario per la sanità calabrese

Non potrà più essere il Presidente della Giunta regionale. E di sanità se ne discute questa mattina a Lamezia.
476 0

Un manager autonomo e competente della materia, di comprovata esperienza, capace di invertire e cambiare i gravi errori compiuti e gli effetti negativi determinati dal precedente piano di rientro sui livelli e sulla qualità dell’assistenza in Calabria: questo è quanto chiede con fermezza la Cgil Calabria in  una nota che, specialmente oggi per Lamezia, assume una importanza strategica ancor più fitta. Infatti è in programma per le ore 10 di oggi una riunione allargata a forze politiche e sindacali per trattare il tema legato al “pianeta sanità”, ove certamente la vicenda delle dimissioni dell’ex Presidente Scopelliti ha i suoi nodi contorti.

A livello generale, la Cgil sostiene testualmente che “non potrà più essere il presidente della giunta regionale”; insistere su queste tendenze, sempre secondo la tesi sindacale, “sarebbe un segnale sbagliato e non in linea con lo spirito di rinnovamento che propugna il Presidente Renzi se venisse nominato un politico o un ex parlamentare di dubbia esperienza e curriculum amministrativo, un segnale della vecchia politica, un tentativo “camaleontico” di riportare la sanità sotto il controllo della politica nazionale”.

Completando le sue richieste, la Cgil calabrese auspica “che la nomina del Governo avvenga in tempi rapidi”.
Verranno delle indicazioni dall’incontro di stamani a Lamezia?