Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Valzer di alcune sedi associative

690 0

Con Deliberazione di G.C. n° 188 del 13/04/2011 è stata assegnata momentaneamente, all’Associazione ANPVI (Associazione Nazionale Ipovedenti) una stanza dell’immobile comunale di via Giò Berardino Vescio, ex scuola elementare, per la durata di tre anni con un canone annuo di € 50,00 e che, non essendo stata prodotta alcuna richiesta di rinnovo, dalla parte interessata, la stessa può considerarsi decaduta. Con Deliberazione di G.C. n° 259 del 19/07/2013 il resto dei locali del medesimo immobile, sono stati concessi all’ Associazione Confraternita Misericordia per la durata di tre anni con un canone annuo di € 50,00.

Considerato che nell’immobile in questione, per esigenze istituzionali, deve essere trasferita con urgenza, la scuola materna statale “Adamello” per cui si rende necessario rendere liberi i locali anche al fine di consentire in tempo, la esecuzione dei lavori di sistemazione interna, in modo da renderlo fruibile per l’apertura dell’anno scolastico. Ritenuto – di dovere trovare necessariamente e con urgenza, altra momentanea collocazione alle suddette
associazioni, in attesa di una soluzione definitiva, il Comune assegna all’Associazione Confraternita Misericordia i locali dell’immobile di via delle Rose,
sede della Protezione Civile, fin’ora utilizzati dal gruppo MASCI come sede dell’”Emporio Solidale” che, per una maggiore funzionalità, viene trasferito in alcuni locali individuati al piano primo dell’immobile di P.zza Botticelli, contraddistinti con i numeri 4-5-6. All’Associazione ANPVI (Associazione Nazionale Ipovedenti), invece, in via transitoria e nelle more di una diversa sistemazione, assegna una stanza al piano terra dell’immobile comunale di P.zza Botticelli contraddistinta con il numero 17.

In tal maniera il Comune ha potuto autorizzare la immediata esecuzione dei lavori di sistemazione dei locali della scuola di via Giò Berardino, per consentire il trasferimento della scuola materna “Adamello”.