Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Velati Rametta,Piccioni ricorda che la quinta commissione aveva chiesto intervento del comune

,
444 1

Riceviamo pubblichiamo dal Consigliere Rosario Piccioni

Sono passati oltre 7 mesi dal sopralluogo della V Commissione Consiliare in Contrada Velati Rametta, al termine del quale abbiamo chiesto all’amministrazione comunale interventi urgenti per garantire la sicurezza e la vivibilità di quell’area della città. Nei giorni scorsi ho presentato un’interrogazione al Sindaco e alla giunta rosario piccioniper sapere che cosa è stato fatto in quell’area in quasi un anno e mezzo dall’insediamento di questa amministrazione, in particolare dopo il sopralluogo di marzo.E’ dall’estate 2015 che i cittadini di quella zona denunciano le condizioni indecenti dell’asfalto stradale, l’assenza di illuminazione, e tanti altri problemi che compromettono la sicurezza e la qualità della vita delle famiglie che vi abitano. Dopo quasi un anno e mezzo, non è più possibile tollerare l’immobilismo. A maggior ragione dopo che tutti i consiglieri della V Commissione, di maggioranza e minoranza, abbiamo approvato subito dopo il sopralluogo una relazione dettagliata con le criticità e situazioni di vera e propria emergenza che insistono in quella zona, relazione che è stata inviata al Sindaco, all’Assessore ai Lavori Pubblici e al Dirigente Competente per sollecitare l’amministrazione a intervenire.Che cosa è stato fatto da marzo ad oggi? Dalle proteste e dai disagi denunciati dai cittadini, la situazione appare bloccata. Come ferma è l’amministrazione comunale di fronte alle proteste quotidiane, alle richieste di interventi alle criticità messe nero su bianco dalla V Commissione Consiliare.Voglio ricordare che la precedente amministrazione comunale aveva avviato una serie di interventi per migliorare la sicurezza di quell’area, in particolare posizionando dei gabbioni di contenimento. Toccava alla nuova amministrazione proseguire con ulteriori interventi e come consiglieri lo abbiamo puntualmente indicato: la manutenzione urgente del manto stradale pieno di buche, rifare le pendenze in maniera tale che in caso di pioggia l’acqua non ristagni, intervenire sul punto di smottamento, avviare un piano complessivo di azioni per rendere sicura e dignitosa quella strada per le persone che vi abitano e che vi transitano. L’ amministrazione doveva completare l’opera già avviata, ma ancora non si è mosso nulla.Siamo ormai vicini all’inizio dell’inverno e alle stagioni delle grandi piogge. Non è più possibile aspettare. Intervenire in quell’area significa prevenire rischi concreti legati a fenomeni di dissesto idrogeologico che purtroppo la nostra città ha già conosciuto in passato. Non vogliamo piangere tragedie. Ma, oltre a prevenire le emergenze com’è doveroso, ci sono i disagi quotidiani dei residenti che ci fanno capire che non si può più stare con le mani in mano.L’amministrazione comunale intervenga urgentemente in Contrada Velati Rametta, raccogliendo le sollecitazioni della V Commissione, per garantire sicurezza e buona vivibilità ai cittadini di quella zona e a quanti vi transitano.

  • Adesso intervenite ma prima no era 2001 quando era già caduta della terra in contrada velati rametta e tutta quella terra dentro il mio terreno e mi ha provocato anche danni alle piante di ulivo secolari