Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Verso le amministrative di primavera a Lamezia

La grave situazione in essere richiede interventi immediati e costruttori di nuovi ponti dai quali far traghettare il traballante veliero della politica, locale e nazionale.
951 0

Le prospettive politico – amministrative per la città di Lamezia Terme, di giorno in giorno, cedono sempre più il passo alle mediocrità ed alle incapacità di impegnarsi tutti per la ripresa di un comprensorio intero che, purtroppo, si sta avviando verso un futuro alquanto nebuloso e gravido di difficoltà.

E dire che in primavera, stagione dei germogli e delle fioriture, la politica rischia di essiccarsi, esponendo la società alle prevedibili ed intuibili “incursioni” della ‘ndrangheta, l’unica che – sul fronte della organizzazione interna – non teme stagioni autunnali, nonostante gli impegni straordinari ed encomiabili delle Forze dell’Ordine.

Grandinetti

Ingegner Francesco Grandinetti

In altre parti della Penisola, nonostante l’appiattimento del ruolo della politica che è generale, avrebbero comunque cominciato a definire i propri schieramenti, con i propri candidati da mandare in campo, e con programmi politici chiari e coraggiosi.

Attualmente, possiamo indicare soltanto due candidature quasi ufficiali: quella dell’attuale Presidente del Consiglio comunale lametino, Ingegnere Francesco Grandinetti, e quella dell’ex Presidente della Vigor Lamezia calcio, l’Avvocato Paolo Mascaro.

Mascaro

Avv. Paolo Mascaro

Entrambi avrebbero a loro fianco una Lista civica, con quella che sosterrà Grandinetti che è già ufficiale, così come ufficiale è il suo programma politico – amministrativo. Ritorna in campo “Lametia…e non solo”, il cui leader Grandinetti farà ogni passo opportuno per inserirsi all’interno di un raggruppamento tipicamente politico, quello di “Alternativa Democratica”, di cui ha beneficiato nelle vincenti elezioni regionali il neo Governatore Mario Oliverio. Inserimento che praticamente dovrebbe portare dritto verso le attese “primarie” del centrosinistra, come – del resto – Grandinetti sta da tempo insistendo.

Ma con quale unità politica scendere in campo se la sinistra si presenta frantumata, così come anche il centrodestra?

Ed i leader nazionali dove stanno e che stanno facendo in ambito nazionale per provare a ricucire un tessuto che ormai s’è terribilmente sfilacciato?

Si attende di conoscere le “mosse” di quel Gruppo civico che sosterrebbe l’avvocato Paolo Mascaro, di cui però poco o niente si sa, anche se la sua candidatura sembra per davvero essere ufficiale, nonostante gli humors che hanno tenuto, e tengono tuttora, banco in ambito politico.

Insomma, tempi sostanzialmente incerti e gravidi di incertezze e anche di smarrimenti, non sapendo ben esattamente quale politica e quali politici possano riprendere a ricucire quelle che non sono più smagliature, quanto voraginose crepe.

Inserendosi in queste problematiche che sono anche e principalmente sue, proprio come voce libera di Lamezia, “Lamezia Live” inizierà quanto prima tutta una serie di iniziative valide quanto urgenti per iniziare- quanto meno- a reinventare un dialogo che accresca l’interesse della politica, cercando di farci capire ed accogliere da quel settore politico cattolico che sta formando valide pedine da inserire nello scacchiere politico lametino, ma che ancora sta rinchiuso nei propri ambiti, nonostante Papa Francesco mandi segnali chiari ed inequivocabili.

Insomma, il nostro impegno inizierà ad essere concreto a partire dai giorni immediatamente successivi alla festività della Immacolata, non aspettando che passi invano il Natale, poiché la grave situazione in essere richiede interventi immediati e costruttori di nuovi ponti dai quali far traghettare il traballante veliero della politica, locale e nazionale.