Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia: c’è il Savoia da matare …!

Si fa affidamento sul grande apporto di tifo
652 0

Ancora di pomeriggio, ancora alle ore 14.30: i biancoverdi della Vigor Lamezia sembrano essere stati destinati  a sfidare – oltre gli avversari – il caldo atmosferico che si spera non possa arrivare ai gradi sopportati ad Aversa. Ma questa volta, oltre allo stesso clima che sembra essersi mitigato, l’undici di mister Erra prenderà finalmente confidenza con il proprio stadio, avendo avuto “via libera” dai competenti organi della Lega Calcio.

Mister Erra sa bene delle insidie causate dal caldo e, a tale scopo, sta sottoponendo i suoi atleti ad allenamenti intensi e sempre di primo pomeriggio. Il suo pallino principale è quello di ricomporre il tandem dei centrali difensivi, vista la forzata assenza – per squalifica – del suo capitano Gattari.

Rapisarda

Molto probabilmente avanzerà e si piazzerà in quel posto l’esperto Rapisarda, che oltretutto sembra essere in buona forma e, comunque, Erra avrebbe anche qualche altra soluzione a disposizione, non ultima quella dell’impiego di Scarsella al posto di Gattari.

In questo caso, quasi certamente, al gioco dei biancoverdi verrà a mancare una pedina nello scacchiere del centrocampo e non è nemmeno da pensare che si ricorra subito all’utilizzo del bulgaro Radoslav, che dovrebbe essere uno dei prossimi annunci ufficiali da parte della società di via Marconi.

Una cosa è certa e lo scriviamo subito: la società conta tantissimo sull’apporto massiccio della propria tifoseria, in quanto la conquista dei tre punti pieni farebbe volare i biancoverdi ai posti d’élite della classifica, in attesa della trasferta ad Ischia ( sempre di sabato ed alle 14,30), ma soprattutto in vista del primo grande match della stagione, il 20 settembre contro la Salernitana al D’Ippolito, con lo stesso refrain: sabato ore 15.

Insomma: ad una tifoseria esigente come quella vigorina queste cose stuzzicano … e non poco!