Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia oggi la sentenza definitiva, il “the end” ?

Attendiamo finalmente la fine di una burattinata !
,
809 0

Chiediamo scusa ai nostri lettori se ritorniamo a toccare un argomento che ha caratterizzato tutta una intera estate 2015: praticamente da giugno  a metà ottobre, periodo di stand by in attesa del verdetto: quale ? Se la Vigor Lamezia sarà ritenuta più o meno tutta dentro agli sviluppi del “calcio malato”.

Un argomento che è  più volto a stuzzicare la nostra curiosità anziché le fondate speranze di essere riammessi in un campionato di Lega Pro che avevamo difeso a tutte unghie e con tutto il cuore in mano.

Difficile che possa essere ridata la possibilità di giocare in Lega Pro, anche perché – e soprattutto – il campionato sta quasi per virare attorno alla boa del girone d’andata; quindi niente lascia far supporre che si rivoluzionino gare, punteggi, classifiche finora maturate.

Ma un interrogativo è d’obbligo porlo: perché la Lega Pro, gli organi giudicanti hanno trascinato tutta questa storia da scadenza in scadenza, da mese a mese, tra “dentro o fuori” ?

Lasciando spazio ad una risposta, che non arriverà mai, aggiungiamo che le colpe per trovarci  in questo campionato di LND ed in questa desolante, umiliante classifica stanno anche su una dirigenza che ha tergiversato, credendo oltre il credibile, per come – del resto- ammesso dallo stesso Presidente Gianni Torcasio, una persona super tifoso, una persona qualificata e squisita che però s’è fatto vincere dalla sua sana passione biancoverde.

Se dovessimo andare a rileggere qualche nostro commento fatto in piena estate, avevamo suggerito di preparare, per bene ed in tempo, una buona squadra per il campionato di LND, visto e considerato che il livello potenziale e tecnico è quanto mai alla portata di una Vigor desiderosa di far ritorno subito in Lega Pro.

Oggi non è più così; anzi, i biancoverdi dovranno pensare a far punti di domenica in domenica per non subire l’ulteriore umiliazione di andare a disputare un campionato dilettantistico ancora inferiore, quale l’Eccellenza.

Rimorsi, tanti . Speranze, poche o nulle !

Ed allora cosa attendiamo oggi, 27 ottobre, data fissata per il “the end” della triste storia legata al calcio scommesse? Niente, soltanto la fine di una burattinata !