Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia su più fronti

Attesi sviluppi dal calcio - mercato
776 0

Proseguono “a ritmo di samba” le pre – operazioni di calcio mercato, ovvero il sondare baldanzosamente il terreno su possibili operazioni da chiudere poi con il classico botto.

Uno “status”, questo, a cui s’è ben acclimatato il Direttore sportivo della Vigor Lamezia, Fabrizio Maglia, salito al Nord con un programma di viste concordate. In questa rete da appunti da viaggio, Maglia dovrebbe via via fermarsi ancora a Parma (dopo il blitz già compiuto per le conferme di Rapisarda e di Catalano); poi a Genova, a Torino (sponda Iuve), per ridiscendere e fermarsi questa volta a Roma.

Chissà che, strada facendo, non si aggiunga qualche altra tappa, quanto meno di sondaggio.
Certo è che diversi sono gli appetiti della Vigor Lamezia; ma già s’è fatta una ricca e variegata sfilza di nomi di nuovi giocatori che dovrebbero indossare la casacca bianco verde.

Da non molte ore sono insistentemente trapelati alcuni possibili “colpi” di mercato , i cui nomi sono stati ripetutamente pubblicati dalle varie testate giornalistiche. Nell’ultima ora spunta il nome di  Stefano Amadio, venticinquenne centrocampista , la scorsa stagione in forza all’Aprilia.

Poi dovrebbero confermare la loro permanenza a Lamezia il portiere Piacenti ed il difensore di fascia, Malerba. Sembra che, se dovessero accasarsi in bianco verde quei giocatori molto seguiti per l’attacco, ad essere il “sacrificato” sarebbe Del Sante che, se è vero che ha un contratto che lo lega alla Società di via Marconi per un altro anno, è vero anche il ricordo del non troppo esaltante suo apporto nella scorsa stagione agonistica.
Insomma, il “cantiere aperto” per la ricostruzione della nuova Vigor Lamezia dovrebbe rimanere tale per altri giorni ancora; ma è già chiaro che la Vigor Lamezia non  sta rimanendo con le mani in mano, pronta ad annunziare  i nuovi ed i riconfermati giocatori della nuova rosa bianco verde.

E, a proposito di “cantiere aperto”, ce n’è un altro che riguarda la messa a norma dello stadio D’Ippolito. Qui i lavori sono sotto gli occhi di tutti e procedono secondo i previsti piani tecnici.
Il tutto mentre la Società del Presidente Arpaia sta per annunciare  quella che è l’operazione delle operazioni: la campagna abbonamenti, che non dovrà più essere come quelle passate: il campionato 2013 – 2014 della Lega Pro è considerato da tutti una vera e propria Serie B:  basta dare una lettura alle società che si presenteranno alla griglia di partenza per farsene conto!