Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vigor Lamezia: un punto al “Ceravolo” …ma quanto rammarico !

644 0

Il punto conquistato meritatamente dalla pimpante Vigor Lamezia allo stadio “Ceravolo” di Catanzaro non ha fatto altro che allungare la striscia positiva nel cammino dei biancoverdi in questo campionato, pronto ad essere salvato con un netto anticipo. Per questo traguardo saranno sufficienti altri sette – otto punti da mandare in carniere, ad iniziare dal prossimo turno casalingo contro un inguaiatissimo Messina.

Contro i giallorossi catanzaresi, Forte e compagni sono stati veramente forti, dominando a tratti la partita in modo autoritario, quasi come se fosse quel Catanzaro che ha speso fiumi di euro per trovarsi quasi a ridosso di una Vigor Lamezia che di euro ne ha speso molto e molto di meno.

In un pomeriggio caratterizzato da un primo sole di primavera ( nonostante il tipico venticello catanzarese), la nota stonante è stata la decisione dei dirigenti catanzaresi di non aver riservato un box nella tribuna agli abbonati lametini, sistemati tutti assieme agli altri tifosi di parte avversa, impedendo quell’incitamento ai propri beniamini che è caratteristico, necessario, quasi obbligatorio.

Non è stata nemmeno gradita l’esultanza del telecronista catanzarese al gol del Catanzaro, e annunciando poi con tono molto addormentato il momento in cui la Vigor Lamezia ha dato uno schiaffo sonoro agli avversari di turno.

Montella,Del Sante

Montella e Del Sante

E buon pro all’estremo difensore giallorosso che ha saputo egregiamente dire no ad un tre – quattro tiri maligni diretti nel sacco giallorosso, nonché quella traversa incocciata direttamente dal tiro della bandierina del calcio d’angolo effettuato da un ottimo Battaglia.

Pareggio era previsto e pareggio è stato; ma, a conclusione della gara, quanto rammarico per Montella e compagni, apparsi in buona forma e che hanno finalmente potuto salutare il rientro di Del Sante, che una certa differenza in campo l’ha messa subito a disposizione della squadra, nonostante l’ottimo apporto dato finora dal giovanissimo e promettente Held.

Ora nel mirino entra il Messina. Ma su questo impegno ci sarà ancora del tempo per rifilarci sopra ogni commento; meglio godersi il punticino che muove la classifica dei piccoli ma significativi passi verso la salvezza anticipata.