Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vitalizi: sospensione Camera, Dieni (M5S): «Atto iniquo»

472 0

A partire dal prossimo 6 aprile scatterà la sospensione della deputata del M5S Federica Dieni dai lavori d’aula di Camera dei deputati e commissioni, così come stabilito dall’Ufficio di presidenza di Montecitorio, in seguito alle proteste contro i vitalizi messe in atto dai parlamentari 5 stelle.

«Si tratta – commenta Dienidi un provvedimento iniquo e politicamente deplorevole, che avrà l’effetto di allontanare dalle aule di Camera e commissioni 42 parlamentari dell’unica forza politica in grado di fare reale opposizione al governo Gentiloni. La mia sospensione sarà efficace per 25 giorni, di cui 10 comminati per aver esposto un cartello durante il question time. Vuol dire che sarò costretta a non partecipare a importanti lavori della Camera, tra cui la discussione sul disegno di legge per il contrasto all’immigrazione illegale, la mozione per l’inserimento del Fiscal Compact nei Trattati europei e quella per il funzionamento dei centri hotspot per i migranti».
«Tutto ciò – aggiunge la parlamentareè profondamente ingiusto e risponde alle esigenze di una maggioranza che ignora le fondamentali funzioni democratiche delle forze d’opposizione. Ed è un provvedimento tanto più inaccettabile se si considera che è stato approvato in seguito alle nostre legittime rimostranze per la bocciatura della proposta 5 stelle di cancellare i vitalizi. Ovvero la pensione privilegiata che i parlamentari di maggioranza hanno deciso di confermare, in barba alle difficoltà economiche in cui si dibattono gli italiani».
«Non abbiamo strumenti a disposizione per impugnare la sospensione – conclude Dieni –, ma è certo che questa sanzione non ci impedirà di continuare a portare avanti le nostre battaglia politiche, a dispetto di una Casta che vorrebbe estrometterci e costringerci a un silenzio complice».