Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Vueling lascia l’aereoporto di Reggio per limitazioni nell’atterraggio

Dal prossimo 27 ottobre come annunciato dalla compagnia spagnola, intanto la Sogas chiede giustizia
771 0

Le limitazioni tecniche per l’atterraggio sulla pista dello scalo dello Stretto hanno imposto alla compagnia Vueling di lasciare l’aeroporto, a partire dal prossimo 27 ottobre.

Per Vueling, l’inizio delle operazioni presso l’Aeroporto dello Stretto – riporta oggi una nota della compagnia – è stato un passo importante nella sua strategia di espansione in Italia, tuttavia, la compagnia ha deciso di sospendere la rotta per la stagione invernale 2014-15 per motivi di carattere operativo legate all’aeroporto.

La compagnia spagnola era arrivata in riva allo Stretto, appena due settimane fa, sfruttando un bando di contribuzione aperto dalla Regione Calabria, con un programma di nuovi voli andata/ritorno per Roma.

Noi come Sogas SpA abbiamo assolutamente mantenuto fede ai nostri obblighi nei confronti della Compagnia in questione – aveva commentato il Presidente della Sogas Carlo Alberto Porcino – evidentemente non si può dire altrettanto per la controparte.Ritengo che sulla questione a decidere dovrà essere un’aula di Tribunale – ha dichiarato ancora Porcino – per noi questa vicenda ha del grottesco e per il momento si chiude qui, ancora prima di cominciare, anche se ci lascia con l’amaro in bocca. D’altronde l’Aeroporto dello Stretto non è la prima volta che viene così bistrattato da qualche compagnia aerea.