Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Al Teatro Casalinuovo di Catanzaro la Quinta Sinfonia di Beethoven per l’apertura del Festival del Mediterraneo, la stagione concertistica del Tchaikovsky

603 0

Parte il 13 dicembre dal Teatro Casalinuovo di Catanzaro il Festival del Mediterraneo organizzato dal Conservatorio di Musica Tchaikovsky di Nocera Terinese. Una stagione concertistica dislocata nei teatri delle diverse provincie della regione Calabria e che, articolata in due cartelloni, uno sinfonico, l’altro cameristico, si presenta con un taglio altamente internazionale, grazie alla presenza di ospiti di fama che si susseguiranno durante la rassegna, da Marco Pierobon, trombettista di lunga carriera, vincitore di numerosi concorsi e oggi docente di tromba presso le cattedre dei Conservatori di Bolzano e Reggio Emilia, ad Antonio di Cristofano, pianista, presenza frequente nelle giurie dei più importanti concorsi pianistici e solista esibitosi nei teatri più prestigiosi, fino a Vladimr Zubitsky, fisarmonicista bayanista, compositore e Premio UNESCO nel 1985 per il requiem “Sette Lacrime” e molti altri. Ad aprire la stagione sinfonica, alle ore 19.00 al Teatro Casalinuovo, sarà l’Orchestra Filarmonica della Calabria che, sotto la direzione del M°Filippo Arlia, opera attivamente da anni e con pubblici apprezzamenti nel settore della produzione della musica di eccellenza, portando nei teatri i repertori più arditi, complessi e articolati e le musiche dei più celebri compositori della tradizione musicale occidentale, da Verdi, Rossini, Mozart, Beethoven, Bernstein, Liszt, Bartok e molti altri. E così sarà infatti per il concerto di apertura previsto per il 13 in cui la Filarmonica della Calabria ha messo in programma musiche delle più belle e amate pagine della letteratura sinfonica romantica, quali la celeberrima “Quinta Sinfonia di Beethoven” e il suggestivo poema sinfonico n.3 di Liszt “Les Preludes”, eseguiti entrambi integralmente. Per gli amanti della musica, il 13 dicembre alle ore 19,00, si aprono dunque le porte del Teatro Casalinuovo.